Bivaccavano in stazione: allontanati col “Daspo Urbano”

Aiuta il giornalismo indipendente

Supporta La Pulce nell'Orecchio in questo periodo difficile in cui l'informazione, anche quella scomoda, fa la differenza sulle fake news e la misinformazione.

Alessandria – Nell’ambito del “Rail Safe Day”, con servizi finalizzati al contrasto di comportamenti scorretti in ambito ferroviario, quali, per esempio, l’indebita presenza sulla sede ferroviaria e l’attraversamento dei binari, cause di gravi conseguenze per l’incolumità della persona, la Polfer di Alessandria ha sanzionato due cittadini indiani senza fissa dimora di 42 e 33 anni, sorpresi a bivaccare nell’atrio della biglietteria della stazione di Alessandria. Nei confronti dei due uomini è scattato anche il provvedimento di allontanamento dall’area ferroviaria, ai sensi della normativa sul “Daspo Urbano”.
L’intervento della Polizia Ferroviaria di Alessandria rientra tra gli ordinari controlli svolti in stazione. Nell’ultima settimana la Polizia di Stato ha anche intensificato i servizi di prevenzione e vigilanza in alcune stazioni del Piemonte e della valle d’Aosta non presidiate dalla Polfer, con l’impiego di personale nelle ore pomeridiane, serali e anche a bordo treno.



PER CONTINUARE A LEGGERE DEVI REGISTRARTI GRATUITAMENTE. POTRAI CONTINUARE A LEGGERE E RICEVERE I CONTENUTI EXTRA