Le domande al Sindaco sulla fase 2: “Avete un piano?”

L'opposizione incalza Cuttica sugli infetti covid, negozi, autobus...

Ma davvero malati di covid sono stati ricoverati in una Casa di Riposo? Cosa succederà ai negozi, alla mobilità urbana di Alessandria? Sono solo alcune delle domande che l’opposizione – ma anche tanti alessandrini – si stanno ponendo in questo periodo di incertezza. E qualche punto fermo lo vorrebbero avere proprio da chi li amministra.

In particolare il PD ha presentato una interrogazione al Sindaco per sapere il numero dei casi covid nelle case di riposo (ospiti e personale) e quello dei decessi; i tamponi fatti e se i dipendenti hanno comunque prestato servizio.

Il Pd chiede inoltre se corrisponde al vero che ospiti delle Case di Riposo siano arrivati dopo essere stati dimessi dall’Ospedale ancora positivi al covid-19 ed eventualmente come sono stati trattati

“Si chiede altresì di relazionare al Consiglio comunale su quali siano state le attività messe in campo dall’Unità di Crisi del Comune nei confronti del’Asl e del tavolo di regia costituito, se costituito, presso la Provincia (Protocollo d’intesa per “ulteriori misure di contenimento Covid 19 e indicazioni operative sull’assistenza territoriale e nelle strutture assistenziali e socio sanitarie, ivi comprese le RSA”, 31 marzo 2020.) per accertare la situazione nelle Case di Riposo, RSA  nelle Comunità alloggio e in tutte le strutture operanti nell’ambito sanitario e socioassistenziale della città di Alessandria”, scrive Giorgio Abonante.

Ecco le domande al Sindaco sulla fase 2: