A volte ritornano: Paolo Filippi guiderà… i pullman di Asti e Alessandria

target="
Pizzeria

Si era allontanato dall’amministrazione pubblica con il depotenziamento delle Province, da una certa politica, dal suo stesso partito, fino ad uscire di scena e a dedicarsi solo alla sua attività. Poi, poco per volta, il “richiamo della foresta” è stato più forte. Sarà anche perché si avvicinano le elezioni amministrative, sarà che la politica locale non può fare a meno dell’ex presidente della provincia, ma alla fine Paolo Filippi torna in campo. E’ lui il nuovo presidente del CdA del sub bacino Asti Alessandria del trasporto pubblico locale. E’ un nuovo ente che nasce sotto l’Agenzia piemontese per la mobilità, creato per seguire il trasporto pubblico locale, ottimizzando le risorse attraverso anche l’accorpamento delle funzioni.

Quattro le aree regionali. Tra i primi incarichi ci sarà quello di gestire la gara per il trasporto provinciale, unico per le due province Al-At.

Si dirà: è un compito amministrativo, burocratico. Ma la nomina tutta politica arrivata da Torino e sponsorizzata da chi presiede ora Palazzo Ghilini (il sindaco di Alessandria) non passa inosservata.

 

LAlfiere Bistrot
Mutuo Imprese
Diessetrasporti
D.Auto
Ina
Vinny
MOsaico"
Bar

Rispondi