Lavori nell’alveo del Borbera senza autorizzazione: sanzionata ditta

Aiuta il giornalismo indipendente

Supporta La Pulce nell'Orecchio in questo periodo difficile in cui l'informazione, anche quella scomoda, fa la differenza sulle fake news e la misinformazione.

Vignole Borbera – I Carabinieri della Stazione Forestale di Stazzano, con l’aiuto del personale dell’Ufficio Tecnico Faunistico della Provincia di Alessandria, hanno eseguito un controllo nell’alveo del torrente Borbera, nel comune di Vignole, per verificare la regolarità dei lavori di movimentazione del materiale litoide dell’alveo, connessi alla manutenzione di un impianto della centrale idroelettrica.
In seguito ad accertamenti, è emerso che i lavori avevano creato un disequilibrio dell’assetto idraulico del tratto torrentizio, cosa che ha fatto scattare una sanzione amministrativa.
Secondo quanto scoperto dai militari la ditta committente dei lavori aveva eseguito l’intervento senza la necessaria autorizzazione della Provincia di Alessandria per la messa in asciutta del bacino.



PER CONTINUARE A LEGGERE DEVI REGISTRARTI GRATUITAMENTE. POTRAI CONTINUARE A LEGGERE E RICEVERE I CONTENUTI EXTRA