Sito Gruppo Pam: la Provincia boccia il progetto al Villaggio Europa

Aiuta il giornalismo indipendente

Supporta La Pulce nell'Orecchio in questo periodo difficile in cui l'informazione, anche quella scomoda, fa la differenza sulle fake news e la misinformazione.

Alessandria – Si farà o non si farà l’area logistica che il Gruppo Pam dovrebbe far sorgere nel quartiere alessandrino Villaggio Europa?
Come sottolineato dal Movimento 5 Stelle alessandrino “lo scriteriato progetto di questa giunta di assecondare il gruppo PAM autorizzando la variante che prevedeva un capannone da quasi 10 ettari davanti alle case del Villaggio Europa è stato irrevocabilmente bocciato dalla provincia. La provincia conferma le motivazioni da noi dette in commissione e consiglio. La variante doveva essere strutturale e non parziale, si conferma che è indispensabile una Valutazione Ambientale Strategica, la quota di calpestio calcolata è incompatibile con il PAI, manca una verifica di compatibilità acustica (camion in manovra h24 davanti alle case) e che quindi la variante parziale è incompatibile con il piano territoriale provinciale.”
Insomma i pentastellati del capoluogo, per voce del consigliere comunale Michelangelo Serra, esultano: “tutto ciò conferma perfettamente i motivi della nostra opposizione. La giunta con una fretta ingiustificabile ha forzato una variante impossibile pur di assecondare a tutti i costi un privato, dimostrando che non è neanche in grado di portare avanti un procedimento nel modo corretto.
Ringraziamo tutti i concittadini che hanno firmato la nostra petizione e ci hanno supportato in questa battaglia. I cittadini di Villaggio Europa e Pista e tutti coloro che utilizzano la tangenziale possono festeggiare la bocciatura nella speranza che la giunta ormai in scadenza smetta di insistere nel perseguire questo folle progetto.”



PER CONTINUARE A LEGGERE DEVI REGISTRARTI GRATUITAMENTE. POTRAI CONTINUARE A LEGGERE E RICEVERE I CONTENUTI EXTRA