Allarme usura: senza liquidità gli strozzini faranno affari d’oro

Confesercenti : allarme usura e infiltrazioni criminali

“C’è molto preoccupazione, per le attività economiche e produttive “quelle che ce la faranno”, che stanno a poco a poco ripartendo, ma la maggioranza di esse si troverà a corto di liquidità e maggiormente indebitata, con il conseguente e concreto pericolo del ricorso a prestiti usurai o, ancor peggio, di cessioni o infiltrazioni nelle compagini sociali di soggetti criminali”, afferma – Gianni Malaspina Vice Presidente Consorzio Fidi FINCOM S.C. e dirigente Confesercenti provinciale.

Questo periodo di emergenza sanitaria, di cui nessuno può presupporre

Iscriviti gratuitamente per continuare a leggere: