Rilanciare il commercio con più luce e strade più belle, basterà?

whattsapp
Via San Lorenzo e via San Giacomo della Vittoria

Nuove panchine, fioriere, illuminazione e pavimentazione per via San Lorenzo e via San Giacomo della Vittoria, le due direttrici principali (sono comprese anche e traverse) del progetto che Palazzo Rosso spera di farsi finanziare dalla Regione Piemonte.
Il progetto è stato redatto sulla base delle indicazioni emerse dal ‘Tavolo permanente sullo Sviluppo di Politiche di Sostegno al Commercio Alessandrino’ composto dal sindaco, Gianfranco Cuttica di Revigliasco, dall’assessore al Commercio e Marketing Territoriale, Riccardo Molinari, dai dirigenti e tecnici comunali competenti e dai rappresentanti di Camera di Commercio, associazioni di categoria del commercio alessandrino e dell’Ordine degli Architetti e degli Ingegneri di Alessandria.

L’importo complessivo dei lavori ammonterà a 500 mila euro per il quale si richiede un contributo massimo ammissibile di 150 mila euro. Entro venerdì 30 marzo il progetto sarà presentato agli uffici regionali e, dopo trenta giorni, la Regione Piemonte dovrebbe formulare la graduatoria definitiva delle proposte pervenute.
In caso di accoglimento positivo del proposta della Città di Alessandria, nei successivi quattro mesi, verrà redatto il progetto esecutivo. L’attuale progetto è stato redatto dallo studio di architettura Baldi e Rinaudo di Alessandria.

La durata complessiva dei lavori può essere ipotizzata in 120 giorni lavorativi e, in accordo con le associazioni di categoria del commercio alessandrino, la realizzazione è stata prevista tra maggio e settembre 2019 per arrecare il minor disagio possibile alle attività commerciali.

“Qualsiasi intervento migliorativo sulla Città che vada incontro alle esigenze del commercio e si articoli nelle vie interessate dalla presenza commerciale è una fatto positivo – ha commentato il sindaco, Gianfranco Cuttica di Revigliasco –. Ci auguriamo che possa trovare accoglimento positivo da parte della Regione Piemonte e che venga finanziato. L’area individuata dall’intervento mi sembra particolarmente interessante perché è limitrofa all’area dell’ex Ospedale Militare e ai Giardini Pittaluga che analogamente saranno oggetto di un intervento di recupero. Nella sostanza, se approvato, questo intervento sarà prodromico a tutto un recupero del centro storico che vedrà l’impiego dei fondi POR FERS”.

“Il Comune di Alessandria ha risposto con i fatti a molte delle polemiche sul commercio – ha continuato l’assessore al Commercio e Marketing Territoriale, Riccardo Molinari -. Si tratta di un progetto ambizioso che punta ad ottenere il massimo del finanziamento regionale con un tetto di investimento di 500 mila euro, il cui 30 % sarà coperto da fondi regionali. Concretamente intendiamo riqualificare l’area di via San Giacomo della Vittoria, piazza Marconi, via San Lorenzo andando a creare un percorso commerciale a Z che si riconnette da piazzetta della Lega a corso Roma dove già c’era stato un intervento importante finanziato dal P.Q.U. negli anni passati e che si aggiunge all’intervento del P.I.S.U., anch’esso finanziato dalla Regione Piemonte. Si tratta di un ulteriore intervento utile a rilanciare il centro commerciale naturale della città con la realizzazione di una ripavimentazione in via San Giacomo della Vittoria, nuovi elementi di arredo urbano, ma soprattutto, cosa più importante, la risposta alla richiesta di tutti i commercianti della zona: il rifacimento della illuminazione pubblica in tutte le vie, da via San Giacomo della Vittoria a via San Lorenzo e traverse. Saranno posizionate luci più moderne per dare dignità al nostro centro e rispondere a quella che è la criticità principale dell’area”.

“L’intento dell’Amministrazione – ha continuato Molinari – è chiedere alle associazioni dei commercianti che hanno condiviso questa idea, oltre agli ordini professionali e a quanti hanno preso parte alla concertazione del tavolo permanente per il commercio, di impegnarsi insieme per svolgere, da questo momento in poi, un intervento di sostegno a questa iniziativa e di pressione politica sulla Regione. Ora serve che il commercio alessandrino ed il Comune di Alessandria siano uniti per chiedere a Sergio Chiamparino un sostegno economico per la nostra città che ha tanto bisogno di interventi a favore del commercio”.

whattsapp

Be the first to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.