Matrisciano chiede iva al 10% per il pellet

Aiuta il giornalismo indipendente

Supporta La Pulce nell'Orecchio in questo periodo difficile in cui l'informazione, anche quella scomoda, fa la differenza sulle fake news e la misinformazione.

Wooden pellets and thermostatic head.

La senatrice Susy Matrisciano ha presentato un emendamento per chiedere di ridurre l’iva al 10% anziché al 22, dopo aver sollecitato Mise e Mef sulla necessità di intervenire sull’aumento di questo combustibile per stufe da riscaldamento. “Purtroppo non abbiamo ottenuto alcuna risposta né dal Ministro Giorgetti né dal Ministro Franco.”, commenta, “L’Italia infatti è il primo Paese europeo per consumo domestico di pellet di legno, con oltre 3 milioni di tonnellate potenzialmente impiegabili”. E visto il rincaro delle materie prime è possibile che sempre più persone utilizzino le stufe per scaldarsi durante la prossima stagione termica.



PER CONTINUARE A LEGGERE DEVI REGISTRARTI GRATUITAMENTE. POTRAI CONTINUARE A LEGGERE E RICEVERE I CONTENUTI EXTRA