Sequestrato un etto di hashish dopo i controlli in piazzetta

Aiuta il giornalismo indipendente

Supporta La Pulce nell'Orecchio in questo periodo difficile in cui l'informazione, anche quella scomoda, fa la differenza sulle fake news e la misinformazione.

Nel corso della serata del 17 agosto, il personale della Questura di Alessandria con il supporto del
Reparto Prevenzione Crimine di Torino e della Polizia Ferroviaria, per le zone di competenza, ha effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio, con la finalità di prevenire e reprimere i fenomeni di microcriminalità diffusi per le vie del centro cittadino e all’interno della stazione ferroviaria di Alessandria.
Durante il corso della serata, sono stati numerosissimi i soggetti identificati, coprendo tutta l’area
delle piazze principali della movida cittadina.
È proprio in uno di questi controlli, nella zona di Piazzetta della Lega Lombarda, che è scaturita
l’indagine che ha permesso di sequestrare circa 130 grammi di hashish, un bilancino di precisione usato per pesare le dosi di stupefacente e due coltelli, presso l’abitazione di un diciassettenne che è stato denunciato: a suo carico, le accuse di spaccio di sostanze stupefacenti e di false attestazioni e dichiarazioni ad un Pubblico Ufficiale.



PER CONTINUARE A LEGGERE DEVI REGISTRARTI GRATUITAMENTE. POTRAI CONTINUARE A LEGGERE E RICEVERE I CONTENUTI EXTRA