“Monferrato On Stage” dal 14 luglio con Fabrizio Moro

Aiuta il giornalismo indipendente

Supporta La Pulce nell'Orecchio in questo periodo difficile in cui l'informazione, anche quella scomoda, fa la differenza sulle fake news e la misinformazione.

Asti – Si avvicina la 7ª edizione di “Monferrato On Stage”, la rassegna itinerante nata nel 2016 da un’idea di Cristiano Massaia che, attraverso la cultura e lo spettacolo, vuole valorizzare e far conoscere sempre più il territorio del Monferrato.
Uno dei primi appuntamenti che vanno a comporre il cartellone è il concerto di Fabrizio Moro, in programma il 14 luglio in Piazza Cattedrale ad Asti.
Il cantautore romano eseguirà live i brani del suo ultimo lavoro discografico “La mia voce” (Fattoria del Moro / Warner Music Italy) e tutte le canzoni più significative della sua carriera. La tappa fa parte del suo tour “La mia voce tour 2022”.
Ad aprire il concerto ci sarà il giovane cantautore Matteo Romano che, grazie alla vittoria dell’ultima edizione di Sanremo Giovani, ha partecipato al Festival di Sanremo 2022 con “Virale”.
L’evento, a cui se ne aggiungeranno altri organizzati con il sostegno dei comuni aderenti, segna l’inizio della collaborazione della Fondazione MOS con Astimusica, che ha inserito il concerto di Fabrizio Moro nel proprio programma.
I biglietti sono disponibili in prevendita su TicketOne.it, TicketMaster.it e VivaTicket.com.
“Monferrato On Stage” nel 2019 è arrivato a contare 16 comuni aderenti tanto che il progetto, nel corso degli anni, ha assunto una dimensione tale da richiedere la nascita di “Fondazione MOS”, un’entità giuridica senza fini di lucro che persegue l’obiettivo di creare e diffondere un senso di forte appartenenza delle realtà presenti nel territorio del Monferrato attraverso la costituzione di un tessuto sociale fortemente identitario.



PER CONTINUARE A LEGGERE DEVI REGISTRARTI GRATUITAMENTE. POTRAI CONTINUARE A LEGGERE E RICEVERE I CONTENUTI EXTRA