Il Cristo cresce sempre più: ben 252 le nuove attività aperte

Aiuta il giornalismo indipendente

Supporta La Pulce nell'Orecchio in questo periodo difficile in cui l'informazione, anche quella scomoda, fa la differenza sulle fake news e la misinformazione.

https://www.cittaecattedrali.it/it/bces/333-san-giovanni-evangelista-alessandria

Alessandria – Il quartiere Cristo cresce sempre di più dal punto di vista delle attività commerciali. In seguito all’ultima indagine svolta dall’Associazione Attività e Commercio del Quartiere, che ha realizzato un censimento in tutta la zona, è emerso un dato significativo che testimonia una crescita di aperture, ben 252 al 31 dicembre 2021, nonostante il periodo difficile, nel quartiere più popoloso di Alessandria.
Nel 2020, solo in corso Acqui, ci sono state cinque nuove aperture in pochi giorni per una zona che negli ultimi anni è riuscita ad attirare visitatori e clienti grazie agli eventi di qualità e ai vari gruppi di lavoro che hanno rilanciato il Territorio.
Nell’indagine spicca Corso Acqui con 138 attività ( l’ultima aperta a Dicembre è Made In Sud) seguita da Corso Carlo Marx con 33 attività, via Einaudi 22, Via Maggioli 20, Via Carlo Alberto 17.
Attività presenti ovunque: Piazza Ceriana, Via Canoca, Strada Casalbagliano, Via della Moisa, Viale Tivoli, Via Norberto Rosa, Via Mathis, Via Grandi, Via Campi, Via D’Angennes, Via Scazzola, Via Aristo, Via Vico, Via Longo, Via Umberto Giordano, Via della Palazzina, Via Santi, Via Inverardi,Via San Giovanni, Via De Amicis, Via Cassola, Via Pascoli, Via Simonini, Strada Casalcermelli, Via Bensi, Via del Coniglio, Via Bonardi, Via Volta, Via Maranzana e Via De Antonio. Da segnalare anche Via Nenni, col centro commerciale, ed il Centro Dea, due zone con numeri significativi come spiegato dalla presidente dei Commercianti Silvana Sordo: “Dati importanti per il nostro commercio in un momento difficile. Le attività hanno tenuto duro ,tenendo conto che molte sono negozi storici presenti da moltissimi anni. Gli eventi degli ultimi anni hanno richiamato molti visitatori anche da fuori Città, prima della fine dell’anno sono arrivate altre richieste di aperture, oggi pochi i locali ancora disponibili. E’ un quartiere con molti servizi per i cittadini. La buona notizia riguarda anche la riapertura a giorni del punto prelievi in Via Buonarroti”.
Bene anche il mercato immobiliare come spiegato da Enzo Cirimele di Tecnocasa : “Il mercato immobiliare del quartiere Cristo è sempre stato caratterizzato da una forte vivacità ma negli ultimi anni risulta essere ancora più attrattivo soprattutto per le famiglie. La forte presenza di molti servizi e delle attività commerciali di quartiere rendono il quartiere autonomo, e proprio per questo molte famiglie lo scelgono. Prendere casa al Cristo per molte famiglie significa scegliere un quartiere in cui c’è tutto. Il forte impegno dei commercianti ha acceso le luci su un quartiere che ad oggi risulta essere assoluto protagonista anche per il settore immobiliare”.



PER CONTINUARE A LEGGERE DEVI REGISTRARTI GRATUITAMENTE. POTRAI CONTINUARE A LEGGERE E RICEVERE I CONTENUTI EXTRA