Emergenza Covid, l’Ospedale vieta le visite

Aiuta il giornalismo indipendente

Supporta La Pulce nell'Orecchio in questo periodo difficile in cui l'informazione, anche quella scomoda, fa la differenza sulle fake news e la misinformazione.

Alessandria – Per evitare le criticità insorte un anno fa, durante la seconda ondata, da martedì 28 dicembre all’Ospedale di Alessandria saranno vietate le visite ai parenti ricoverati. Una scelta dettata dalla volontà di contenere l’eventuale diffusione del Covid, alla luce della recente impennata di casi.
Per la consegna degli effetti personali dei degenti i parenti si dovranno accordare col personale dei reparti, senza entrare negli stessi.
Secondo le disposizioni del Dirmei, Dipartimento interaziendale malattie ed emergenze infettive, sono sospese le attività non urgenti, ossia le visite differibili e programmate e gli interventi elettivi non oncologici. Rimangono invariate le prestazioni urgenti e i ricoveri urgenti, quelli oncologici e i ricoveri in Ostetricia.



PER CONTINUARE A LEGGERE DEVI REGISTRARTI GRATUITAMENTE. POTRAI CONTINUARE A LEGGERE E RICEVERE I CONTENUTI EXTRA