“Per fortuna l’Italia è anche quella di persone eccezionali”

Aiuta il giornalismo indipendente

Supporta La Pulce nell'Orecchio in questo periodo difficile in cui l'informazione, anche quella scomoda, fa la differenza sulle fake news e la misinformazione.

Il disastro di Genova ha smosso le coscienze di molti, tra indignazione e solidarietà. Un giovane lettore di Valenza, Emanuele Grosso, attivo nel sociale, ci scrive il suo pensiero, ricordando le tante persone che si sono prodigate per la sicurezza e il recupero delle persone, immediatamente dopo il crollo del ponte Morandi.

Tanta rabbia, perché in Italia nel 2018 non può succedere questo!! Per fortuna l’Italia è anche quella delle squadre eccezionali di soccorritori: con il cuore e la preghiera dobbiamo essere con loro e con la città Le tragiche immagini che provengono da Genova sono devastanti. Desidero porgere a nome mio le più sentite condoglianze. Il mio pensiero va alle famiglie delle vittime a cui sono particolarmente vicino .



PER CONTINUARE A LEGGERE DEVI REGISTRARTI GRATUITAMENTE. POTRAI CONTINUARE A LEGGERE E RICEVERE I CONTENUTI EXTRA