Auto e casa piede di scarpe rubate, arrestati in tre

Aiuta il giornalismo indipendente

Supporta La Pulce nell'Orecchio in questo periodo difficile in cui l'informazione, anche quella scomoda, fa la differenza sulle fake news e la misinformazione.

Tre romeni sono stati arrestati dalla Squadra Mobile di Alessandria. Residenti nell’hinterland milanese sono stati visti salire in fretta e furia in auto, carica di scarpe sportive. Tra le paia c’erano anche due tronchesi utilizzati per rimuovere i dispositivi anti-taccheggio. Per questi motivi i tre di 21, 28 e 37 anni sono stati arrestati e trattenuti presso le camere di sicurezza della Questura.

La perquisizione domiciliare a Cinisello Balsamo (MI) ha portato alla scoperta di altre 88 paia di scarpe e biancheria intima di provenienza illecita. La moglie 26enne di uno dei tre è stata denunciata in stato di libertà per il reato di ricettazione in concorso dei tre arrestati.

Lunedi 16 aprile sono stati convalidati gli arresti e a seguito di giudizio in direttissima i tre sono stati condannati per il reato di furto aggravato in concorso, rispettivamente alla pena di mesi 6 di reclusione, mesi 8 di reclusione e mesi 4 e giorni 20 di reclusione.


PER CONTINUARE A LEGGERE DEVI REGISTRARTI GRATUITAMENTE. POTRAI CONTINUARE A LEGGERE E RICEVERE I CONTENUTI EXTRA