Il centrodestra chiama a raccolta Locci e Barosini

Osteria Franco e Ciccio
target="

Se il candidato di centrodestra a sindaco di Alessandria, tra gli ultimi usciti, è finalmente noto (Gianfranco Cuttica di Revigliasco), non lo è però altrettanto la composizione della coalizione. Cuttica, è stato ritenuto “idoneo a condurre la coalizione al successo elettorale. A lui confermiamo il sostegno convinto e l’impegno del nostro partito”, dicono i vertici di Forza Italia, Gilberto Pichetto e Ugo Cavallera.

Solo ultimamente le elezioni amministrative vengono indicate a giugno e non ad aprile/maggio come ci si aspettava. Pertanto era necessario all’inizio dell’anno definire alleanze e candidature avendo il tempo sufficiente per partecipare adeguatamente alla campagna elettorale. Di conseguenza non vi è stata alcuna fretta di assumere la decisione sul candidato Sindaco così come avvenuto anche in altre città piemontesi.

Giochi politici a parte tra Lega Nord, Forza Italia e Fratelli d’Italia su eventuali “spartizioni” dei candidati (Cuneo, Asti e Alessandria, tutte al voto) si registra ancora l’incertezza di altri politici di spicco della politica locale, Giovanni Barosini e Emanuele Locci, che catalizzano migliaia di voti ad ogni consultazione elettorale. Entrambi indecisi fino all’ultimo, è probabile che alla fine faranno fronte comune nel centrodestra per garantirsi la speranza del ballottaggio.

Si rinnova l’appello ai Consiglieri Gianni Barosini ed Emanuele Locci affinché vogliano aggiungere il loro impegno nell’alleanza di centro-destra per concorrere tutti insieme al rinnovamento dell’Amministrazione della Città di Alessandria.

 

Pulce Live

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*