Casale e Novara in campo per aiutare la fondazione Uspidalet

Pizzeria
Osteria Franco e Ciccio
target="

Non è la prima volta che partecipare ad un incontro che vede come protagonista uno degli sport più amati del pianeta; diventi anche occasioni per fare delle beneficienza, si uniscono piacevolmente l’amore per il pallone, al desiderio di fare qualcosa di concreto per chi sta meno bene di noi. Sarà un match davvero significativo quello che si svolgerà fra Novara e Casale giovedì 28 luglio alle 20 45, le due squadre infatti scenderanno in campo allo stadio “Natale Palli” di Casale Monferrato.

Una partita di calcio come simbolo di solidarietà e di crescita, lo scopo dell’evento infatti è di aiutare la fondazione Uspidalet onlus, la cui opera è volta a promuovere progetti per l’umanizzazione e l’accoglienza delle struttura ospedaliere, e per favorire l’assistenza e la prestazione si servizi sanitari sempre più evoluti.

I vecchi tempi in cui si giocava a pallone in strada, in cui le persone sbirciavano le partite stretti dietro ad una rete, in cui ci si spostava in bicicletta, quelli forse sono già finiti da un pezzo.

Ma è con questo spirito che strizza l’occhio alla genuinità che la Banca Bopolare di Novara si è fatta promotrice dell’evento, grazie all’entusiasmo dell’amministratore delegato Giuseppe Coppo del Casale, ed del presidente del Novara Massimo De Salvo.

Il ricavato della vendita dei biglietti (5 euro per il settore rettilineo e 10 per il settore tribuna), sarà interamente devoluto alla fondazione Uspidalet, la BPN ha acquistato già cinquecento biglietti, che verranno messi a disposizione in oratori e comunità a sfondo sociale, al fine di favorire la partecipazione anche di chi ha difficoltà a prendere parte ad eventi sportivi.

 

 

D.Auto
LAlfiere Bistrot
MOsaico"
Vinny
Bar
Diessetrasporti
Ina
Mutuo Imprese

Rispondi