Il mea culpa di Viotti sul PD: “Non siamo credibili come amministratori”

whattsapp

Daniele Viotti, già europarlamentare del Partito Democratico, analizza la sconfitta in Umbria in modo netto, offrendo molti spunti di riflessione per il PD, per i suoi (attuali) alleati del M5S e per gli amministratori tutti. Una lezione da non dimenticare.

“Ma chi se ne frega dell’Umbria. Perdiamo un’elezione. Capita. Abbiamo governato male? C’è un vento negativo? Tutte ipotesi possibili.

Il problema non può essere l’Umbria, dai. Il problema è la Politica, compagne e compagni. Il problema è che non siamo credibili come amministratori e come risposta ai problemi quotidiani (dalle strade con i buchi alle bollette della luce) delle cittadine e dei cittadini perché nella maggior parte dei casi quei problemi non li conosciamo, li abbiamo studiati sui libri dei sociologi e li abbiamo schifati. Questa è la questione.

Però stiamo pure a graffiarci su simboli, gruppi parlamentari e altre fesserie. Stiamo qui a fare interviste mirabolanti sui bilancini politici, sulle alleanze e altri animali fantastici

Daniele Viotti
whattsapp

Be the first to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.