Le fioriere ci salveranno dallo smog (sigh)

whattsapp
Città pilota per la sperimentazione

E’ stato dato l’avvio concreto alla sperimentazione del progetto pilota realizzato dalla società SprayTecs Technologies Ltd (Regno Unito) — d’intesa con l’Amministrazione Comunale (Assessorato all’Ambiente e Politiche per la sostenibilità ambientale, guidato dall’Ass. Paolo Borasio) e con l’adesione di ARPA Piemonte — per rendere l’aria del centro urbano più pulita, assorbendo e filtrando le polveri sottili (PM10).

La prima delle quattro postazioni (A.T.U.-Air Treatment Units) previste è stata collocata in via dei Martiri ed entro la settimana verranno posizionate e attivate anche le tre rimanenti previste rispettivamente in via dei Martiri (la seconda postazione), in piazzetta della Lega e in corso Roma (nel tratto piazzetta della Lega/via Piacenza).

Come è stato anticipato dal Sindaco della Città, Gianfranco Cuttica di Revigliasco, nella conferenza stampa dello scorso 1° marzo per presentare l’iniziativa, con questo progetto la Città di Alessandria è certamente consapevole che occorra agire su più fronti per ottenere risultati in grado di tutelare effettivamente la salute pubblica in tema di salubrità dell’aria, ma è altrettanto consapevole dell’importanza di essere la città-pilota (prima in Italia) di una sperimentazione in grado di migliorare la qualità dell’aria grazie alla tecnologia innovativa che viene impiegata.

Il tutto è stato pianificato attraverso una logica di graduale allargamento dell’area coinvolta nella sperimentazione: un’area che, a partire dal centro cittadino e, specificamente dall’attuale APU di piazzetta della Lega e nelle vie limitrofe, si allargherà successivamente ad altre aree urbane, per aumentare i benefici previsti dalla sperimentazione.

whattsapp

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*