A Pasqua e Pasquetta riaprono i castelli

Aiuta il giornalismo indipendente

Supporta La Pulce nell'Orecchio in questo periodo difficile in cui l'informazione, anche quella scomoda, fa la differenza sulle fake news e la misinformazione.

Alessandria – Torna, a Pasqua e Pasquetta, per la sua 27° edizione Castelli Aperti, tradizionale rassegna che prevede l’apertura dalla primavera all’autunno di una ottantina tra dimore storiche, musei, palazzi, giardini e torri. Saranno numerose le proposte per scoprire nelle giornate di Festa l’immenso patrimonio artistico, storico e culturale piemontese.
Castelli Aperti è una iniziativa longeva che ogni anno cerca di rinnovarsi per valorizzare e per fare conoscere al visitatore un territorio che rappresenta un unicum in Italia, per quanto riguarda storia e ricchezza artistica e architettonica.
Quest’anno il circuito si arricchisce di nuovi aderenti.
In provincia di Torino entrano a far parte della rassegna il castello Quattro Torri ad Arignano risalente al ‘400 e la Fortezza di Verrua Savoia edificata nel X secolo dal Vescovo di Vercelli e recentemente restaurata.
Novità della stagione è l’apertura di sabato 14 maggio di Villa Ceriana di Castagneto Po che dopo essere appartenuta alla famiglia Bruni Tedeschi, è oggi proprietà della Croce Rossa Italiana e solitamente chiusa al pubblico.
In provincia di Asti Castelli Aperti accoglie nel suo circuito il Parco D’Arte Quarelli di Roccaverano. Il parco ricopre una superficie di trenta ettari su cui sono disseminate 62 installazioni di arte contemporanea di 46 diversi artisti.
Castelli Aperti vanta quest’anno la neonata collaborazione con la Direzione Regionale Musei Piemonte che ha permesso l’appartenenza al circuito di alcuni preziosissimi beni statali. Palazzo Carignano e Villa Della Regina a Torino, il castello di Agliè, il castello di Racconigi, il Forte di Gavi e il castello di Moncalieri andranno quindi ad arricchire le proposte di visita della rassegna per la stagione 2022.
Castelli Aperti avrà una cadenza settimanale di domenica in domenica fino al 1° novembre. Per i visitatori che vorranno soggiornare nelle dimore storiche del circuito, la rassegna seleziona alcune residenze d’epoca per organizzare una vacanza su misura.
Grazie a Castle in a Click, progetto promosso dall’Associazione Amici di Castelli Aperti con il sostegno della Fondazione Compagnia di San Paolo nell’ambito del bando Luoghi della Cultura 2020, sul sito www.castelliaperti.it sarà attivo un servizio di biglietteria on line che permetterà al visitatore di prenotare l’ingresso dei beni del circuito. Il biglietto consentirà l’accesso ad ulteriori servizi quali la partecipazione agli eventi, la prenotazione di visite esperienziali e, dove disponibile, una rete WI-FI intranet interna al castello, l’accesso con il proprio smartphone ai contenuti multimediali della struttura, a partire dall’audioguida in
multilingua.
Castelli Aperti è patrocinato dalla Regione Piemonte, sostenuto dalla Fondazione Compagnia di San Paolo e promossa dall’Associazione Amici di Castelli Aperti che raccoglie al suo interno dai proprietari delle dimore storiche, passando per enti e comuni fino ad arrivare ai visitatori che sono parte attiva del circuito.
Di seguito le aperture divise per provincia previste a Pasqua e/o Pasquetta.
PROVINCIA DI ALESSANDRIA
Acqui Terme – Castello dei Paleologi – Civico Museo Archeologico:
Aperto a Pasqua e Pasquetta dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle
19.30. Info 0144 57555; info@acquimusei.it
Acqui Terme – Villa Ottolenghi Wedekind: h. 14.30. Visita guidata, con
degustazione nelle cantine (circa 2 ore e 30 minuti). Informazioni e
prenotazioni: 335 6312093; accoglienza@borgomonterosso.com
Alfiano Natta – Tenuta Castello di Razzano: visite tutti i giorni su
prenotazione, con orario 9-11.00 e 15.00-18.00. Informazioni e
prenotazioni: 0141 922535; info@castellodirazzano.it
Alluvioni Piovera – Castello Balbi di Piovera: aperto a Pasquetta dalle
14.30 alle 18.30. Informazioni e prenotazioni: 346 2341141;
info@castellodipiovera.it
Gavi – Forte di Gavi: aperto a Pasqua e Pasquetta; Visite guidate in
gruppo con partenza nei seguenti orari: 09.30, 10.30, 11.30, 12.30,
13.30, 14.30, 15.30, 16.30, 17.30; Prenotazione obbligatoria:
drm-pie.gavi@beniculturali.it, tel. 0143 643554. In considerazione di
possibili esigenze di servizio, si consiglia di contattare
telefonicamente la struttura per la conferma di giorni e orari di
apertura.
Giarole – Castello Sannazzaro: aperto a Pasquetta con visita guidata
alle 15.30. Informazioni 3351030923, +39 347 2505519;
info@castellosannazzaro.it
Morsasco – Castello di Morsasco: aperto a Pasqua e Pasquetta solo su
prenotazione al 334 3769833; castellodimorsasco@gmail.com
Rivalta Bormida – Palazzo Lignana di Gattinara: visite guidate solo su
prenotazione (minimo due persone – massimo 6). Si consiglia di prenotare
la visita almeno con due giorni di preavviso. Info e prenotazioni: 333
5710532; info@elisabethderothschild.it
Rosignano Monferrato – Borgo: Pasqua e Pasquetta visite guidate su
prenotazione 10.00-12.30 e 15.00-18.00. Partenza delle visite c/o
Infopoint, prenotazioni al 377 1693394,
info@comune.rosignanomonferrato.al.it
Trisobbio – castello (salita alla torre): aperto dalle 14.00 alle
18.00; 334 6136935; info@castelloditrisobbio.com

PROVINCIA DI ASTI
Castagnole delle Lanze – Torre del Conte Ballada di Saint Robert:
visite tutti i giorni su prenotazione. Informazioni e prenotazioni: 339
7188237; assoc.torreballada@gmail.com
Castelnuovo Calcea – Area del Castello di Castelnuovo Calcea: accesso
libero e gratuito dalle 10.00 alle 19.00. Informazioni: 0141 957125; 347
0834805; info@comune.castelnuovocalcea.at.it
Viarigi – Torre dei Segnali: aperto su prenotazione dalle 15.30 alle
18.30; info e prenotazioni 331 1531242, +39 0141 611050;
sindaco@comune.viarigi.at.it

PROVINCIA DI BIELLA
Biella – Palazzo Gromo Losa: aperto a Pasquetta in occasione della 9^
edizione della mostra “Selvatica – Arte e Natura in Festival” dalle
10.00 alle 19.00. Chiuso a Pasqua. Info e prenotazioni: 015 0991868;
info@palazzogromolosa.it
Biella – Palazzo La Marmora: aperto su prenotazione al 015 0991868;
info@palazzogromolosa.it
Candelo – Ricetto di Candelo: accesso libero tutti i giorni.
Informazioni: 015 2534118; ufficiocultura@comunedicandelo.it
Masserano – Palazzo dei Principi: aperto a Pasquetta con visite
guidate alle 14:30 – 15:30 – 16:30; info e prenotazioni: 345 5126696
associazionedonbarale@gmail.com

PROVINCIA DI CUNEO
Alba – Museo Diocesano di Alba: aperto a Pasqua e Pasquetta dalle
14.30 alle 18.30. Informazioni e prenotazioni: 345 7642123;
mudialba14@gmail.com
Barolo – Castello Falletti di Barolo e WIMU Wine Museum: aperto con
orario 10.30-19.00Informazioni e prenotazioni: 0173 386697;
info@wimubarolo.it; prenotazioni@wimubarolo.it
Bra – Museo Civico di Storia Naturale Craveri: aperto a Pasqua e
Pasquetta dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.00; info 0172
430185, turismo@comune.bra.cn.it
Bra – Museo Civico di Palazzo Traversa: aperto a Pasqua e Pasquetta
dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.00; info 0172 430185,
turismo@comune.bra.cn.it
Bra – Museo del Giocattolo: aperto a Pasqua e Pasquetta dalle 10.00
alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.00; info 0172 430185,
turismo@comune.bra.cn.it
Bra – fraz. Pollenzo – Agenzia di Pollenzo: aperta a Pasqua e
Pasquetta dalle 10.00 alle 14.00; info 0172 458416;
info@agenziadipollenzo.com
Cherasco – Palazzo Salmatoris: mostra Guido di Montezemolo (1878-1941)
– “La poetica della pittura tra Verismo e Ritorno
all’ordine”visitabile a Pasqua e Pasquetta dalle 9.30 alle 12.30 e
dalle 15.00 alle 19.00. info 0172 427050, +39 0172 427052 (orari
ufficio); turistico@comune.cherasco.cn.it,
Dronero – Museo Civico Luigi Mallé: aperto a Pasqua e Pasquetta dalle
15.00 alle 19.00; info 3478878051; museo.malle@comune.dronero.cn.it
Fossano – Castello dei Principi D’Acaja: aperto a Pasqua e Pasquetta
con partenza tour alle ore 11, 15 e 16.30. Biglietteria presso
l’Ufficio Turistico (corte interna del maniero). Consigliata la
prenotazione. Numero Verde 800 210 762 – Tel. +39 0172 601 60;
iatfossano@cuneoholiday.com
Govone – Castello Reale: aperto a Pasquetta dalle 10.00 alle 18.00.
Visite ogni mezzora. Info 371 4918587; info@castellorealedigovone.it
Magliano Alfieri – Castello degli Alfieri di Magliano: aperto a Pasqua
e Pasquetta con orario 10.30-18.30. Informazioni e prenotazioni: 0173
386697; castellomagliano@barolofoundation.it
Manta – Castello della Manta: aperto a Pasqua e Pasquetta 10.00-18.00.
Informazioni e prenotazioni: 0175 87822; faimanta@fondoambiente.it
Racconigi – Castello: aperto a Pasqua. Castello: dalle 9.00 alle
19.00. Parco: dalle 9.30 alle 18.00. Visite guidate in gruppo, max 12
persone, con partenze nei seguenti orari: 10.00, 11.30, 14.30, 16.15,
17.30.
Informazioni e prenotazioni (dalle 10.00 alle 16.00): Conitours tel.0171
696206; info@cuneoalps.it; www.cuneoalps.it [1]. In considerazione di
possibili esigenze di servizio, si consiglia di contattare
telefonicamente la struttura per la conferma di giorni e orari di
apertura.
Saluzzo – Casa Cavassa: aperto a Pasqua e Pasquetta con orario
10.00-13.00 e 14.00-19.00. Informazioni e prenotazioni: 800 942241;
musa@itur.it
Saluzzo – La Castiglia: aperto a Pasqua e Pasquetta con orario
10.00-13.00 e 14.00-19.00. Informazioni e prenotazioni: 800 942241;
musa@itur.it
Saluzzo – Torre Civica e Pinacoteca Olivero: aperto a Pasqua e
Pasquetta con orario 10.00-13.00 e 14.00-19.00. Informazioni e
prenotazioni: 800 942241; musa@itur.it
Saluzzo – Villa Belvedere: aperta a Pasquetta dalle 10.30 alle 18.30;
333 4414980; info@villabelvedereradicati.it
Savigliano – Museo Civico A. Olmo e Gipsoteca D. Calandra: chiuso a
Pasqua e aperto a Pasquetta con orario 10.00-13.00 e 15.00-18.30.
Informazioni e prenotazioni: 0172 712982; 349 8847796;
museocivico.gipsoteca@comune.savigliano.cn.it
Serralunga d’Alba – Castello di Serralunga d’Alba: aperto a Pasqua
e Pasquetta con visite guidate 10.30-13.30 e 14.30-18.30. Informazioni e
prenotazioni: 0173 613358; info@castellodiserralunga.it;

PROVINCIA DI NOVARA
Oleggio Castello – Castello Dal Pozzo: aperto a Pasqua e Pasquetta su
prenotazione al 335 8121362; contact@castellodalpozzo.com

PROVINCIA DI TORINO
Agliè – Castello di Aglié: aperto a Pasqua dalle 9.00 alle 12.00
(ultimo ingresso 12.00) e dalle 14.00 alle 19.00 (ultimo ingresso
18.00); Prenotazione obbligatoria per le visite al Castello e per le
visite alla mostra temporanea “Lettera 22”. Prenotazioni:
drm-pie.aglie.prenotazioni@beniculturali.it; tel. 0124 330102 (servizio
attivo da lunedì a sabato dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle
18.00). In considerazione di possibili esigenze di servizio, si
consiglia di contattare telefonicamente la struttura per la conferma di
giorni e orari di apertura.
Caravino – Castello de Parco di Masino: aperto a Pasqua e Pasquetta
con orario 10.00-18.00. Informazioni e prenotazioni: 0125 778100;
faimasino@fondoambiente.it
Moncalieri – Castello di Moncalieri: aperto a Pasqua e Pasquetta dalle
10.00 alle 18.00 (ultimo ingresso 17.00). Prenotazione obbligatoria
online a cura del _Consorzio delle Residenze Reali Sabaude_
www.lavenaria.it [2]; Informazioni: tel. 011 4992333. In considerazione
di possibili esigenze di servizio, si consiglia di contattare
telefonicamente la struttura per la conferma di giorni e orari di
apertura.
Pralormo – Castello di Pralormo: aperto a Pasqua e Pasquetta dalle
10.00 alle 18.00 in occasione di “Messer Tulipano”. Informazioni:
348 8520907; info@castellodipralormo.com,
San Secondo di Pinerolo – castello di Miradolo: A Pasqua e Pasquetta
la mostra e il Parco sono visitabili dalle 10.00 alle 18.30. Ultimo
ingresso ore 17.00. Ingresso solo su prenotazione: 0121 502761
prenotazioni@fondazionecosso.it
Torino – Palazzo Carignano: aperto a Pasqua e Pasquetta dalle 10.00
alle 18.00. Oltre al consueto percorso di visita è accessibile anche
l’Appartamento di Mezzanotte, solitamente chiuso al pubblico in quanto
sede degli uffici della Direzione regionale Musei, in cui è possibile
ammirare alcuni degli ambienti affrescati alla fine del Seicento dal
pittore lombardo Stefano Maria Legnani, detto il Legnanino, insieme alla
sua bottega.
Prenotazione obbligatoria: drm-pie.palazzocarignano@beniculturali.it;
tel. 011 5641733 – 011 5641791
In considerazione di possibili esigenze di servizio, si consiglia di contattare telefonicamente la struttura per la conferma di giorni e orari di apertura.
Torino – Villa della Regina: aperto a Pasqua e Pasquetta dalle 10.00
alle 18.00. Prenotazioni: 011 8195035 – drm-pie.villadellaregina@beniculturali.it
In considerazione di possibili esigenze di servizio, si consiglia di contattare telefonicamente la struttura per la conferma di giorni e orari di apertura.



PER CONTINUARE A LEGGERE DEVI REGISTRARTI GRATUITAMENTE. POTRAI CONTINUARE A LEGGERE E RICEVERE I CONTENUTI EXTRA