Scrivere di giovani: nasce il Premio Letterario della Fondazione Uspidalet

Aiuta il giornalismo indipendente

Supporta La Pulce nell'Orecchio in questo periodo difficile in cui l'informazione, anche quella scomoda, fa la differenza sulle fake news e la misinformazione.

Alessandria – Il premio che non c’era adesso c’è. Si chiama Plus, Premio Letterario Fondazione Uspidalet, ed è aperto a opere, edite e inedite, che riguardano il mondo interiore ed esteriore dei giovani.
Nel dettaglio i romanzi scritti dagli adulti (sezione NARRATIVA) devono avere come protagonista uno o più giovani adolescenti, indagarne un ambito o un periodo circoscritto della vita, oppure tematizzarne l’evoluzione interiore, o il loro processo di sviluppo e di crescita. Possono, quindi, partecipare romanzi di carattere psicologico, intimistico, di costume, pedagogico e di formazione, autobiografico o di genere fantastico.
Lo stesso vale per la sezione GRAPHIC NOVEL. I racconti scritti dagli alunni di scuole superiori, invece, (sezione INEDITA) possono riguardare qualunque tema. In questa sezione, sono infatti gli stessi adolescenti che parlano ed è la loro visione di questo mondo che prende corpo negli elaborati. Il premio per i vincitori delle sezioni Narrativa e Graphic novel è di 4.000 euro, mentre per la sezione Inediti è di 400 euro.
Da martedì 21 dicembre, sul sito della Fondazione Uspidalet, è disponibile il Bando completo della I Edizione del Premio Letterario.
Tutte le informazioni sulla giuria, il regolamento, i premi e i documenti scaricabili per partecipare al concorso si possono trovare sul sito della Fondazione. La scadenza per partecipare alla prima edizione è il 15 aprile 2022.



PER CONTINUARE A LEGGERE DEVI REGISTRARTI GRATUITAMENTE. POTRAI CONTINUARE A LEGGERE E RICEVERE I CONTENUTI EXTRA