Ruba gli smartphone a due donne e tenta la fuga: rintracciato e arrestato

Aiuta il giornalismo indipendente

Supporta La Pulce nell'Orecchio in questo periodo difficile in cui l'informazione, anche quella scomoda, fa la differenza sulle fake news e la misinformazione.

Alessandria – Un uomo, responsabile di doppio furto con strappo a Spinetta Marengo, è stato arrestato mercoledì sera dalle Volanti della Questura di Alessandria.
La prima segnalazione era arrivata da una donna cui l’uomo si era avvicinato per poi sottrarle dalla mano il cellulare e scappare. La signora ha subito allertato gli agenti che, poco dopo il fatto, stavano pattugliando la zona.
La Polizia, acquisita la testimonianza della donna, ha localizzato il telefonino rubato e giunta sul posto indicato dall’applicazione ha visto una persona che cercava di nascondersi dietro ad alcune auto parcheggiate, per poi gettare a terra due cellulari. Bloccata dagli agenti, è subito apparso chiaro che la persona corrispondeva al racconto della donna che aveva subito il furto. Dall’analisi dei due smartphone è poi emerso che anche l’altro, spento, era stato rubato con le stesse modalità a una ragazza appena un quarto d’ora dopo il primo episodio.
A dare manforte agli agenti per incastrare l’uomo per entrambi i fatti anche le immagini delle telecamere di videosorveglianza. Tra i suoi precedenti sono emersi dei reati contro il patrimonio.
L’Autorità Giudiziaria giovedì ha convalidato l’arresto applicando la misura del divieto di dimora in tutta la provincia di Alessandria, in attesa del giudizio di merito.



PER CONTINUARE A LEGGERE DEVI REGISTRARTI GRATUITAMENTE. POTRAI CONTINUARE A LEGGERE E RICEVERE I CONTENUTI EXTRA