Gruppo Cassa di Risparmio di Asti e Caritas ancora insieme

Aiuta il giornalismo indipendente

Supporta La Pulce nell'Orecchio in questo periodo difficile in cui l'informazione, anche quella scomoda, fa la differenza sulle fake news e la misinformazione.

Asti – Un segno tangibile che manifesta la vicinanza alle persone e ai territori in cui opera. Il Gruppo Banca di Asti, anche quest’anno, ha deciso di sostenere le attività di Caritas Piemonte e Valle d’Aosta.
Nel 2020 il sostegno economico elargito dal Gruppo Banca di Asti ha consentito alla Caritas di dar vita all’iniziativa “#Ripartiamoinsieme – mettiamo in circolo la solidarietà”, progetto che ha consentito la ripartenza di tante piccole attività imprenditoriali.
Il nuovo progetto del 2021 della Caritas aiuterà le persone che hanno perso il lavoro a causa della pandemia o che continuano a trovarsi in situazioni di difficoltà. Queste persone saranno protagoniste di un vero e proprio percorso di accompagnamento e reinserimento nel modo del lavoro.
“In casi come questi, l’intervento a favore delle persone fa parte del nostro impegno di sostegno sociale per le comunità dei territori su cui operiamo” le parole di Carlo Demartini, Direttore Generale e Amministratore Delegato del Gruppo Banca di Asti mentre Giorgio Galvagno, Presidente del Gruppo Banca di Asti ha spiegato come sia “doveroso da parte della Banca del territorio: anche quest’anno abbiamo deciso di impegnarci con Caritas Piemonte e Valle d’Aosta per aiutare chi è in difficoltà a riavvicinarsi al mondo del lavoro”.
“Questa attenzione da parte di Cassa di Risparmio di Asti – ha commentato Pierluigi Dovis, Delegato Regionale della Caritas Piemonte e Valle D’Aosta – contribuisce a testimoniare come una strategia di comunione di intenti sia uno degli elementi chiave per la cura della resilienza di persone e territori, leva per costruire nella giustizia la dignità di quanti sono gravati dalle fatiche della vita. Grazie di voler condividere un percorso così importante.”



PER CONTINUARE A LEGGERE DEVI REGISTRARTI GRATUITAMENTE. POTRAI CONTINUARE A LEGGERE E RICEVERE I CONTENUTI EXTRA