Sventata truffa ai danni di un anziana

Pizzeria
Osteria Franco e Ciccio
target="

Poteva essere l’ennesimo episodio di truffa, quelli di cui si sente tanto parlare in televisione, e in cui ogni persona spera di non in essere coinvolta. Fortunatamente invece, la protagonista di questa vicenda ha capito subito l’anomalia della situazione e ha allertato le forze dell’ordine. E successo a San Giuliano Vecchio, quando a casa di una signora si sono presentati due uomini, che fingendosi addetti dell’acqua potabile, le intimavano di aprire loro la porta.

L’anziana ha guardato con sospetto l’accaduto, ricordandosi della compagna propagandistica dei carabinieri di San Giuliano in cui si spiegava come difendersi dalle truffe e dai furti. Infastiditi dalla reticenza della donna, i due hanno chiamato un altro uomo che si è spacciato per maresciallo dei carabinieri, e che ha cercato di convincere la malcapitata a farli entrare spiegandole come il suo rifiuto sarebbe stato causa di sanzioni.

Allarmata dalla vicenda, la signora ha subito allertato il 112, mentre i tre, avendo capito che non vi erano possibilità di entrare, si stavano allontanando dal luogo. L’anziana signora ha presentato la denuncia alle forze dell’ordine, fornendo una descrizione dettagliata degli uomini, e guardando alcune foto segnaletiche è riuscita ad identificarli. Si tratta di tre uomini di 21, 24 e 57 anni pluripregiudicati per altri reati specifici, residenti in Provincia di Asti e Torino, che sono stati denunciati.

MOsaico"
Diessetrasporti
Bar
Ina
D.Auto
Mutuo Imprese
Vinny
LAlfiere Bistrot

Rispondi