Trovato in un bar sperduto, alessandrino tra i primi multati

Aiuta il giornalismo indipendente

Supporta La Pulce nell'Orecchio in questo periodo difficile in cui l'informazione, anche quella scomoda, fa la differenza sulle fake news e la misinformazione.

Tre persone denunciate per inosservanza alle prescrizioni nelle prime due giornate di verifiche

Il primo soggetto ad aver violato le prescrizioni imposte dai due recenti DCPM è un 63enne della provincia di Alessandria che, la prima sera di entrata in vigore delle norme di contenimento (10 marzo), ha pensato di recarsi nel comune di Brozolo, giungendo da Alessandria, per consumare un caffè ad un bar. Alle legittime richieste dei militari della Stazione CC di Cocconato sulle ragioni della sua presenza in loco, l’interessato ha chiaramente manifestato il suo completo disinteresse alle disposizioni, pur essendo consapevole del stato di emergenza sanitaria in cui si vive.



PER CONTINUARE A LEGGERE DEVI REGISTRARTI GRATUITAMENTE. POTRAI CONTINUARE A LEGGERE E RICEVERE I CONTENUTI EXTRA