Tutti i contributi alle imprese dalla Camera di Commercio

whattsapp

Al nastro di partenza i bandi di contributo voluti anche per il 2019 dalla Camera di Commercio di Alessandria per sostenere lo sviluppo dell’economia locale. Nelle more del completamento del processo di accorpamento, l’Ente camerale alessandrino non ha voluto far mancare il proprio supporto alle imprese della provincia destinando specifiche risorse per sostenere l’internazionalizzazione (bando fiere), la formazione (sia degli imprenditori che dei loro dipendenti) e l’inserimento dei giovani nel mercato del lavoro (bando ASL).

Sono state infatti ben 392 le imprese beneficiarie di contributi nel 2018, per un totale di circa 260.000,00 euro di contributi (di cui alternanza: n. 99 imprese per euro 89.500,00, formazione: n. 173 imprese per euro 37.978,00 e fiere: n. 120 imprese per euro 132.092,00).

Tre i bandi avviati. Prossimamente sarà pubblicato quello per favorire la digitalizzazione, in attesa delle ultime modifiche a livello nazionale.

In tema di alternanza, viene proposto il Bando per la concessione di contributi alle imprese ed ai soggetti only REA della provincia che ospitino percorsi di alternanza scuola – lavoro.

Attraverso questo strumento l’Ente, forte delle nuove competenze che il decreto legislativo 219/2016 ha attribuito al sistema camerale in materia di orientamento al lavoro e alle professioni, si propone di assumere un ruolo attivo per avvicinare le imprese ai percorsi scolastici di alternanza.

La dotazione finanziaria messa a disposizione è pari ad euro 72.000,00

Possono presentare domanda le imprese, senza limiti dimensionali, aventi sede e/o unità locale in provincia di Alessandria e i soggetti collettivi tenuti all’iscrizione nel Repertorio Economico Amministrativo (Rea) della Camera di commercio di Alessandria.

I percorsi devono essere realizzati a partire dal 01/01/2019 e fino al 31/12/2019 e devono riguardare studenti della scuola secondaria di secondo grado e dei centri di formazione professionale (CFP), sulla base di convenzioni stipulate tra istituto scolastico/CFP e soggetto ospitante, presso la sede legale e/o operativa del soggetto stesso sita in provincia di Alessandria.

Il contributo è pari a euro 400,00 per ogni studente ospitato più ulteriori euro 200,00 nel caso di inserimento di studente diversamente abile certificato ai sensi della Legge 104/92, con un massimo di complessivi euro 2.000,00 a beneficiario. Alle imprese in possesso del rating di legalità è riconosciuta una premialità una tantum di euro 100,00.

Confermato per il 2019 anche il Bando per la formazione continua del personale delle imprese.

L’iniziativa, finalizzata a sostenere e migliorare la qualificazione professionale promuovendo la partecipazione ad iniziative di formazione e di aggiornamento i cui contenuti siano rivolti a tematiche aziendali (sono compresi i corsi di lingue straniere), avrà a disposizione una dotazione finanziaria di euro 40.000,00.

I contributi sono concessi in misura pari al 40% dei costi formativi, con un massimale annuo per singola impresa pari ad euro 400,00 elevabili a euro € 500,00 nel caso in cui il partecipante sia un dipendente assunto a far tempo dal 1° gennaio 2018. Alle imprese in possesso del rating di legalità è riconosciuta una premialità una tantum di euro 50,00.

I corsi possono essere frequentati da titolari e coadiuvanti di imprese individuali, soci delle società di persone, con esclusione dei soci accomandanti, amministratori delle società di capitale e personale dipendente.

Le domande devono essere presentate a corso concluso entro il 31 dicembre 2019.

Si segnala infine il Bando per la concessione di contributi per la partecipazione a manifestazioni fieristiche L’obiettivo è quello di sostenere la competitività delle imprese, di contribuire al miglioramento della conoscenza dei mercati internazionali e nazionali e di favorire le esportazioni di prodotti e di servizi “made in” nel territorio della provincia.

La dotazione finanziaria per l’anno 2019 è di euro 150.000,00.

Il contributo per la partecipazione, nel periodo 1.1.2019-31.12.2019, a fiere all’estero e afiere internazionali, nazionali e regionali in Italia, riconosciute come tali con qualifica rilasciata dalla Regione nella quale si svolgono ed inserite nel calendario fieristico, è pari al 50% dei costi ammissibili (locazione dell’area espositiva, allestimento ed iscrizione a catalogo) con i seguenti massimali annui:

  • fiere estere € 1.500;
  • fiere internazionali in Italia € 1.000;
  • fiere di carattere nazionale e regionale in Italia € 500.

E’ previsto un solo contributo ad impresa. Alle imprese in possesso del rating di legalità è riconosciuta una premialità una tantum di euro 200,00.

Le domande devono pervenire a fiera conclusa, entro il 10/01/2020.

Per tutti e tre i bandi, le domande di contributo devono essere trasmesse unicamente tramite posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo info@al.legalmail.camcom.itutilizzando gli appositi moduli reperibili, unitamente ai rispettivi regolamenti, sul sito della Camera di Commercio: www.al.camcom.gov.it – sezione finanziamenti > contributi camerali.

Il nostro Ente sta da tempo lavorando per diventare sempre più un punto di riferimento concreto per le imprese del territorio” dichiarail Presidente Gian Paolo Coscia “L’attività promozionale della Camera di commercio viene svolta da malti anni, e per una parte rilevante delle risorse disponibili, attraverso la concessione di contributi a fondo perduto per sostenere lo sviluppo del sistema delle imprese della nostra provincia. I criteri e le modalità di erogazione dei contributi sono stati aggiornati nel corso del tempo per rispondere alle esigenze del mercato, all’evoluzione dell’economia provinciale e all’entrata in vigore di nuove disposizioni di legge. Anche quest’anno l’Ente camerale ha voluto mettere a disposizione risorse economiche ed umane utili alla crescita del sistema imprenditoriale locale, riproponendo iniziative apprezzate e collaudate dalle nostre imprese.”

whattsapp

Be the first to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.