Riconosciuto in video, viene arrestato poco dopo il furto

whattsapp

I Carabinieri della Stazione di Acqui Terme e dell’Aliquota Radiomobile del NOR hanno tratto in arresto, nella serata di ieri, D.A., 53enne acquese, pluripregiudicato, con le accuse di furto aggravato e violazione delle prescrizioni della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza.

Nella serata di ieri, l’uomo era entrato in un esercizio pubblico del pieno centro di Acqui Terme e, approfittando di una distrazione della cassiera, si era appropriato del denaro contenuto nella cassa, circa cinquanta euro, per poi allontanarsi furtivamente dal negozio. Fortunatamente la cassiera, accortasi del furto pochi minuti dopo, aveva chiamato i Carabinieri e visionato una telecamera interna che dà proprio sulla cassa. I Carabinieri, viste le immagini, hanno riconosciuto senza ombra di dubbio D.A., noto per questo tipo di furti e, per la riconosciuta pericolosità sociale, già destinatario della misura di prevenzione della sorveglianza speciale di P.S. con obbligo di soggiorno nel comune di Acqui Terme. Trovato, l’uomo è stato tratto in arresto con le accuse di furto aggravato e violazione alla sorveglianza speciale e, su disposizione del PM di turno, tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

whattsapp

Be the first to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.