Le panchine giganti conquistano il Monferrato

whattsapp
L'ultima è 'spuntata' a Castagnole

L’idea è semplice capace di risvegliare i ricordi infantili. Le Big Bench, panchine giganti, continuano a proliferare in tutto il Monferrato. sono ormai tantissime le installazioni colorate, richiamo per tanti turisti nel Monferrato e nelle Langhe. Adesso anche Castagnole Monferrato (At) ha il suo arredo urbano gigante. Lo ha donato al comune l’azienda Ferraris Agricola che ha abbracciato il progetto Big Bench Community. La cerimonia di inaugurazione, tenutasi lo scorso sabato 16 giugno alla presenza del Primo cittadino di Castagnole Monferrato Francesco Marengo e dei Sindaci degli altri sei comuni del Ruchè (Grana, Montemagno, Portacomaro, Refrancore, Scurzolengo e Viarigi), ha riscosso un notevole successo di partecipazione.

La Panchina Gigante  è la prima opera del progetto installata nel Nord Tanaro Astigiano. Si trova infatti sul cucuzzolo del Bricco Maijoli della Collina Sant’Eufemia, recentemente premiata come miglior paesaggio vitivinicolo UNESCO. L’installazione è collocata in un punto da cui si gode di un magnifico panorama che spazia su tutto il territorio del Ruchè, con un fantastico scorcio sui castelli di Montemagno e Scurzolengo.

Il progetto Big Bench Community, un’iniziativa no profit promossa dal designer americano Chris Bangle insieme alla moglie Catherine, è stato creato per unire la creatività del team di designer della Chris Bangle Associates alle eccellenze artigiane del Piemonte, sostenendo le comunità locali, il turismo e le eccellenze artigiane dei paesi in cui si trovano queste installazioni fuori scala. Le panchine infatti, vengono costruite grazie a fondi privati o manodopera volontaria.

whattsapp

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.