Strage di animali al rifugio di Voltaggio

whattsapp
Cani, gatti, conigli, pappagalli e una volpe

“Purtroppo i gas di combustione hanno raggiunto i piani superiori e, nonostante gli sforzi, non c’è stato nulla da fare”. C’è dispiacere nelle parole dei Vigili del Fuoco che domenica 8 aprile all’una di notte hanno tentato di salvare gli animali ospitati da un’associazione a Voltaggio, regione Valcarbonasca, dopo l’incendio del caseggiato che li ha sorpresi.

Fino all’alba i pompieri hanno lavorato attorno al rogo – al momento non si ha ancora certezza delle cause – con squadre da Novi e Alessandria per poter avere ragione di un incendio.

Il fabbricato è composto da tre piani, di cui il piano terra destinato ad abitazione ed i restanti due alla cura e al ritiro di animali di varie specie da parte dell’Albergo Dipinto onlus.

L’incendio si è sviluppato al piano terreno e l’intervento dei vigili del fuoco ha consentito di limitare la superficie coinvolta.

whattsapp

Be the first to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.