Patria e onore, i nostalgici tengono pulite le tombe dei caduti

Osteria Franco e Ciccio
target="

ALESSANDRIA – Il cimitero di Alessandria ha un’area dedicata ai caduti militari dei due conflitti mondiali, oppure rimasti uccisi in città durante la Seconda Guerra. Da un paio d’anni l’associazione Memento – che, come si legge dal sito, si occupa di tutelare il patrimonio storico e ‘ideale’ dei sacrari e dei cimiteri monumentali – ha preso a cuore la cura delle lapidi e del verde nel cimitero militare alessandrino, riscrivendo i nomi sbiaditi e ripulendo le tombe dimenticate.

Sabato 11 marzo, volontari della Memento e dell’associazione Arcadia – che nel lessico e nei modi possono facilemte essere ricondotti a simpatie e atteggiamenti di estrema destra – hanno visitato i caduti militari, portando ad ognuno un fiore: “Perché ogni giorno ci si possa ricordare di chi è caduto per la Patria”, scrivono.

 

CentroStock"
MOsaico"
Arcano"
D.Auto
Bar
Ina

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*