Sicurezza, ecco la risposta della Sinistra all’esercito in città

whattsapp

Sulle misure di sicurezza da adottare per salvaguardare la città proposte dal sindaco Rita Rossa, ci sono stati diversi pareri contrastanti. Non è tardata ad arrivare la risposta da parte di Altra Europa, Possibile e Prc, che sembrano non gradire l’approccio del sindaco, citando testualmente :”la sicurezza non è fatta con i presidi armati, la sicurezza promana da un’idea di città, un’idea però smarrita. Il piglio ragionieristico di Palazzo Rosso affidato mani e piedi alla multiutility amag, un mostro di partecipante che prima o poi presenterà un salatissimo conto, impedisce anche solo di elaborare un progetto che non abbia a che fare con asfaltature, ponti, arredi urbani ,mal riusciti . Si affidano servizi a soggetti come ICA, che commina multe di nascosto ai piccoli commercianti di un centro città sempre più mortifero, multe che sono frutto di interpretazioni errate del regolamento comunale o addirittura della legge, come i recenti casi ci suggeriscono. Siamo al paradosso in cui è il contribuente a doversi difendere dagli errori degli enti di riscossione  e non i medesimi a prevenirli. In questo scenario di completo distacco e da ciò che intorno le accade, le parole della sindaca mostrano la loro ambiguità : il suo errore( non aver fatto tagli al personale) è al tempo stesso il suo vanto (“in tempo di crisi non ce la siamo sentita”), quando invece quel passaggio fu consumato con le veementi proteste sindacali e una crisi di giunta. Poi, indossando la veste di presidente della Provincia, in un gioco di porte girevoli, si inerpica in una giustificazione che subdola di harakiri : liquidare il tema della discarica di Sezzadio in tre parole: _non c’era alternativa_ sancisce  il definitivo abbandono del buonsenso. Perché c’è sempre un alternativa, bisogna solo essere liberi di praticarla.”

Altra Europa Alessandria

Possibile Alessandria_comitato Macchiarossa

Rifondazione comunista

whattsapp

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.