Arrestato l’autore della spaccata in corso Roma

Aiuta il giornalismo indipendente

Supporta La Pulce nell'Orecchio in questo periodo difficile in cui l'informazione, anche quella scomoda, fa la differenza sulle fake news e la misinformazione.

La Polizia di Stato, nel corso della mattina odierna, nell’ambito dei quotidiani servizi predisposti, anche in orario notturno, per contrastare la commissione di delitti predatori, ha tratto in arresto A.K., cittadino marocchino di 29 anni, con precedenti penali e di polizia per delitti contro la persona, il patrimonio e in materia di stupefacenti, clandestino, privo di occupazione, ritenuto responsabile di una “spaccata” verificatasi nel centro storico di Alessandria intorno alle ore 2:30.

L’uomo, secondo quanto accertato da personale della Squadra Mobile, dopo essersi avvicinato all’ingresso di un negozio di abbigliamento in Corso Roma, tentava di aprire la porta di accesso all’esercizio causando, per le modalità dell’azione, il cedimento strutturale della vetrina per, poi, darsi alla fuga, verosimilmente anche a causa del rumore provocato nella circostanza. L’immediato intervento di personale della Squadra Mobile consentiva di localizzare l’indagato a poche centinaia di metri dal fatto. Fondamentale, per la ricostruzione degli accadimenti e l’attribuzione delle relative responsabilità, l’acquisizione delle immagini dei sistemi di videosorveglianza presenti nella zona, che permettevano di consolidare il quadro indiziario a carico di A.K. il quale, all’esito degli accertamenti, veniva tratto in arresto, in attesa della celebrazione dell’udienza per direttissima, che si terrà nel corso della mattina di domani.



PER CONTINUARE A LEGGERE DEVI REGISTRARTI GRATUITAMENTE. POTRAI CONTINUARE A LEGGERE E RICEVERE I CONTENUTI EXTRA