Lanciano bottiglie di birra per mettere in fuga il rapinatore

Aiuta il giornalismo indipendente

Supporta La Pulce nell'Orecchio in questo periodo difficile in cui l'informazione, anche quella scomoda, fa la differenza sulle fake news e la misinformazione.

Ieri sera, intorno alle 21, un malvivente travisato irrompeva all’interno del supermercato “Eurospin” di Casale Monferrato minacciando il cassiere con un coltello da cucina, intimandogli di consegnargli l’incasso. Il cassiere si allontanava prontamente dalla cassa lasciando il delinquente isolato. A quel punto, gli altri dipendenti presenti iniziavano a lanciare bottiglie di birra prelevate dagli scaffali contro il malvivente, inducendolo a desistere dall’intento e a darsi alla fuga a bordo di un’utilitaria condotta da un complice che lo attendeva all’esterno dell’esercizio.

Sono tuttora in corso le indagini dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Casale, prontamente intervenuti, volte all’identificazione dei due rapinatori.



PER CONTINUARE A LEGGERE DEVI REGISTRARTI GRATUITAMENTE. POTRAI CONTINUARE A LEGGERE E RICEVERE I CONTENUTI EXTRA