Un calcio all’indifferenza: una partita per lottare contro la violenza sulle donne

Aiuta il giornalismo indipendente

Supporta La Pulce nell'Orecchio in questo periodo difficile in cui l'informazione, anche quella scomoda, fa la differenza sulle fake news e la misinformazione.

Giocare insieme e tirare fuori la grinta per dare un calcio ad un pallone, un modo originale di sensibilizzare le persone su un fenomeno fastidioso e diffuso che non dovrebbe esistere. Stiamo parlando della violenza sulle donne, realtà ancora molto presente nella nostra società, di cui si osservano le conseguenze giornalmente, apprendendo da telegiornali e web storie di donne violentate o uccise spesso da persone che godevano della loro fiducia come il consorte. L’incontro, proposto dall’associazione Me.de.a, che si propone di aiutare concretamente le vittime di abusi di vario tipo, si svolgerà il 18 settembre al campo sportivo comunale Bottazzi di  Masio alle 11,15. E possibile avere altre informazioni sull’evento consultando il sito dell’associazione: http://www.medeacontroviolenza.it



PER CONTINUARE A LEGGERE DEVI REGISTRARTI GRATUITAMENTE. POTRAI CONTINUARE A LEGGERE E RICEVERE I CONTENUTI EXTRA