Mob affollato per riavere la piazza chiusa. “Pensiamo a tutto il centro storico”

Aiuta il giornalismo indipendente

Supporta La Pulce nell'Orecchio in questo periodo difficile in cui l'informazione, anche quella scomoda, fa la differenza sulle fake news e la misinformazione.

In tanti – sardine e non – hanno partecipato alla mobilitazione estemporanea per protestate festosamente e pacificamente contro la riapertura di piazza Santa Maria di Castello.

“Chiediamo di avviare un progetto graduale di chiusura del centro storico”, dicono gli organizzatori.



PER CONTINUARE A LEGGERE DEVI REGISTRARTI GRATUITAMENTE. POTRAI CONTINUARE A LEGGERE E RICEVERE I CONTENUTI EXTRA