Il Carnevale raddoppia: prima i carri al Cristo, poi le maschere in centro

whattsapp

Domenica 24 febbraioe domenica 10 marzo

La Città di Alessandria è pronta per festeggiare il Carnevale 2019 con due appuntamenti distinti, diversificati per tipologia, ma uniti nell’intento di favorire l’aggregazione e il divertimento di grandi e piccoli:

domenica 24 febbraio – Carnevale al rione Cristo
domenica 10 marzo – Carnevale in centro città

Domenica 24 febbraio al rione Cristo
Tradizionale sfilata di carri allegorici e gruppi in maschera, organizzata dall’associazione ‘Attività e Commercio’ di corso Acqui con il patrocinio dell’Amministrazione comunale di Alessandria. Presenterà l’appuntamento il dj Stefano Venneri.

Domenica 10 marzo: Grande sfilata per le vie del centro
Nella giornata di domenica 10 marzo saranno le strade del centro cittadino ad essere le protagoniste di un grande carosello di maschere e divertimento che intratterrà il pubblico partendo, alle ore 15.30, da via Dante (zona Arco) con il seguente programma:

  • raduno alle 14.30 in via Dante (zona arco)
  • disposizione dei gruppi per la sfilata allegorica
  • partenza ore 15.30 con il seguente percorso:via Dante, piazza della Libertà, via dei Martiri, piazzetta della Lega, corso Roma, via Caniggia, piazza Marconi (arrivo)
  • arrivo in piazza Marconi, ore 17.30 circa
  • conclusione ore 18.30

Piazza Marconi durante tutto il percorso della sfilata sarà animata dal dj Stefano Venneri e saranno previsti giochi, spettacoli di animazione, trucca bimbi. La sfilata è realizzata con la collaborazione dello “Stabilimento delle Arti” sotto la direzione artistica di Michela Maggiolo che, per l’occasione, ha proposto la partecipazione di una serie di gruppi, bande e associazioni che contribuiranno a dare prestigio all’intera kermesse.

Animeranno le vie del centro:

  • Wanda Circus
  • Gruppo majorette ‘Silver Girls’ di Villanova d’Asti
  • Banda municipale” I Banditi della Rocchetta “di Rocchetta Tanaro
  • Ginnastica ‘Gagliaudo’
  • Scuola di danza ‘Stabilimento delle Arti’
  • Sfilata di maschere veneziane e maschere tradizionali (Arlecchino, Gianduia, Giacometta, Colombina, Pantalone, Pulcinella, Brighella, Meneghino, Balanzone, Stenterello) cura di ‘Principessa Valentina’
  • Scuola di danza ASD Crisalide dir. Artistica Elena Oshepkova
  • Associazione ‘Aleramica’ di Alessandria con lo spettacolo degli sbandieratori
  • On stage” Dance & Theatre”
  • Vespa Club di Alessandria
  • Vespa Club Orso Grigio
  • Cinquecento Club
  • Peter Larsen Dance Studios
  • Sweet Dolls di Alessandria
  • Accademia TA YU con la sfilata del dragone cinese
  • Ass. di danza sportiva “Eclisse” maestri Picotti
  • ‘Le dame di Camelot’, dark fusion cabaret
  • Les Montgolfiéres con lo spettacolo del lancio dei coriandoli

L’animazione durante la sfilata e in piazza Marconi sarà a cura della Smiling Eventi. La pasticcerie del centro cittadino saranno sponsor della sfilata premiando con dolci golosità le migliori mascherine presenti fra il pubblico che verranno scelte dalle maschere tradizionali presenti in sfilata.

L’appuntamento con il Carnevale alessandrino quest’anno si raddoppia: due giornate e due occasioni di festa da vivere con partecipazione e coinvolgimento, creando momenti di svago, nel rispetto della tradizione – hanno commentato, di concerto, il sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco e l’assessore alle Manifestazioni ed Eventi, Cherima Fteita -. Abbiamo patrocinato con entusiasmo l’iniziativa del carnevale al rione Cristo e ideato, in aggiunta, una nuova proposta, la Grande Sfilata, che sarà una ulteriore occasione per divertirsi e fare festa insieme, confermando, nello stesso tempo, per la data in cui viene proposta, la tradizione alessandrina del carnevale ambrosiano a cui da sempre la Città di Alessandria guarda. Due appuntamenti quindi, da non vivere in antitesi, ma che si completano reciprocamente, per garantire ad un vasto pubblico, non solo alessandrino, sempre più occasioni per frequentare e vivere la nostra città”.

La Grande Sfilata del 10 marzo sarà un momento di festa da vivere tutti insieme – ha continuato Fteita -. Prenderanno parte al corteo oltre 300 figuranti e sarà impreziosita dalla presenza delle maschere tradizionali che ormai non si vedono quasi più e che i più piccoli avranno la possibilità di incontrare e riconoscere e dalla presenza delle suggestive ed enigmatiche maschere veneziane che certamente affascineranno il pubblico. La Grande Sfilata sarà animata da performance di alto livello che si svolgeranno in alcune tappe, lungo il percorso, con l’esibizione di tutte le scuole di danza presenti. Sarà un carnevale a basso impatto ambientale, ma di sicuro impatto emotivo dove il divertimento ed il coinvolgimento del pubblico non mancheranno. Voglio ringraziare i tanti gruppi che hanno aderito e gli sponsor, a cominciare dal Gruppo Amag per arrivare alle prestigiose pasticcerie alessandrine che offriranno i loro prodotti alle maschere più belle. Non mancate! Vi aspettiamo per le vie del centro!”.

Non mi dispiace immaginare in prospettiva il Carnevale di Alessandria come un momento conclusivo di esibizioni o concorsi che si svolgono in date precedenti in vari sobborghi cittadini – ha concluso il sindaco, Gianfranco Cuttica di Revigliasco –. Quest’anno l’idea suggestiva viene dal rione Cristo che ha voluto mettersi in gioco grazie al pregevole dinamismo dell’associazione ‘Attività e Commercio’ di corso Acqui. Un domani ben vengano ulteriori proposte e iniziative”.

Entrambe le feste sono presentate da Stefano Venneri

whattsapp

Be the first to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.