Apple sta avendo (forse) la meglio sugli Android?

whattsapp

Quella tra Apple e Android continuerà ad essere una delle “battaglie” più interessanti sul fronte smartphone, e probabilmente diverrà sempre più aggressiva nel corso dei prossimi anni. E se Android continua ad essere il sistema operativo più utilizzato e diffuso, non sono pochi gli analisti che stanno in questi mesi formulando delle previsioni più rosee per l’OS di Cupertino.

Gli stessi analisti ricordano come i due sistemi siano ottimi, e che consentano di effettuare in serenità una larga gamma di operazioni, dalla gestione della comunicazione tradizionale all’uso dei social media, dalla blindatura con specifici sistemi di protezione al gaming con le NetBet Slots, passando per migliaia di operazioni ancora da esplorare. Tuttavia, le stesse analisi ci dicono come ci siano molte ragioni per cui forse Apple avrà la meglio in termini di sicurezza, semplicità  e forza.

Iniziamo con il rammentare come la società abbia recentemente rivelato, attraverso il suo App Developers Portal, che il 53 per cento dei dispositivi introdotti negli ultimi quattro anni stanno ora utilizzando l’ultimo software iOS 12. Si tratta di un tasso di adozione molto più alto rispetto all’iOS 11 dello scorso anno ed è una statistica davvero invidiabile, considerando che l’aggiornamento è disponibile solo da poche settimane.

Apple afferma in particolar modo che al 10 ottobre, il 50% di tutti i dispositivi hanno iOS 12 installato, con il 39% che utilizza ancora iOS 11 e l’11% che ha un sistema operativo più vecchio. Se si confrontano questi ultimi numeri con quelli di Android, non è difficile capire perché Apple ha un vantaggio così grande.

Le ultime statistiche di Google mostrano che solo il 19,2% degli utenti Android ha Oreo installato, con circa il 29% che ha Nougat e il 21% che ha ancora Marshmallow installato – un aggiornamento rilasciato nel 2015. Non solo: esiste anche un gran numero di persone che non ha aggiornato da Android KitKat (rilasciato nel 2013) o Lollipop (rilasciato nel 2014). A peggiorare le cose, non c’è nemmeno una cifra sicura sul numero di utenti che ha Android 9 Pie – l’ultimo software che sarà rilasciato da Google. Nessuna percentuale per Android 9 Pie è in altri termini disponibile, ma Google dice comunque che la quota è al di sotto dello 0,1 per cento.

Il deficit di aggiornamenti nei sistemi operativi di Android sembra essere destinato a durare ancora a lungo, esponendo Apple a un beneficio non irrilevante. Uno dei motivi per cui è importante aggiornare i sistemi operativi è che spesso è il software più recente a ricevere gli aggiornamenti di sicurezza più recenti, mentre le vecchie versioni vengono “trascurate”. Ed è dunque questa la ragione per cui può essere vitale assicurarsi che il dispositivo sia completamente aggiornato.

Naturalmente, le discussioni sui meriti di Android rispetto a iOS continuerà a infuriare nel corso dei prossimi anni, ma finché Google e gli altri produttori di smartphone non condivideranno più velocemente gli ultimi software per i loro clienti, inducendoli ad aggiornare il sistema, Apple continuerà ad avere il sopravvento.

whattsapp

Be the first to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.