La casa degli Anarchici in vendita? “Noi siamo inclusi”. Manifestazione contro lo sfratto

Aiuta il giornalismo indipendente

Supporta La Pulce nell'Orecchio in questo periodo difficile in cui l'informazione, anche quella scomoda, fa la differenza sulle fake news e la misinformazione.

Il centro sociale anarchico Perla Nera di via Tiziano ad Alessandria avrebbe ricevuto lo ‘sfratto’ dal proprietario, le Ferrovie, anche se il gruppo che abita nello stabile ha una convenzione con la Provincia di Alessandria. “Ci chiedono 8000 euro al mese per gli ultimi tre anni”, sbottano gli Anarchici, perentori nella loro decisione: non ce ne andremo. “Pare vogliano vendere all’asta l’immobile”, proseguono. Così per il 13 ottobre hanno organizzato una manifestazione festosa “per dire al possibile acquirente che noi siamo compresi nel prezzo come optional”

Manifestazione dalle 15 in piazza Marconi verso il centro, con fermate creative (musica, bici, artisti, pittori e poeti). La sera, al PerlaNera, concerto dei “Marciun” e “Maicol Braun and the good old boys”, alle 21.



PER CONTINUARE A LEGGERE DEVI REGISTRARTI GRATUITAMENTE. POTRAI CONTINUARE A LEGGERE E RICEVERE I CONTENUTI EXTRA