ATM in affitto all’Amag, l’unica idea per salvare l’azienda

Pizzeria
Osteria Franco e Ciccio
target="

La Giunta Comunale ha approvato una proposta di delibera al Consiglio Comunale nella quale, prendendo atto delle decisioni dell’Assemblea straordinaria dei soci ATM del 17 marzo scorso, formula le linee di indirizzo per la definizione della crisi aziendale in atto. L’unico piano fattibile a breve è quello di affittare l’azienda ad AMAG s.p.a. Viene proposta la predisposizione e approvazione da parte del Consiglio comunale del programma triennale dei servizi di trasporto pubblico locale 2016/2018, dell’adesione all’agenzia regionale per la mobilità e di un nuovo schema di contratto di servizio per il trasporto pubblico locale connesso alla realizzazione di questo programma. Si affiderà quindi un mandato esplorativo al legale rappresentante di AMAG s.p.a. con il liquidatore ATM s.p.a. per la predisposizione di un piano di ristrutturazione aziendale di medio termine. Una volta a regime, verrà definito un nuovo assetto contrattuale relativo ai servizi di trasporto alunni e disabili, nonché della concessione della gestione dei parcheggi pubblici a pagamento, “per recuperare efficienza economica salvaguardando le prestazioni erogate”, dicono in Comune. La Giunta infine propone al consiglio comunale che si adottino i provvedimenti necessari e utili per garantire il massimo livello occupazionale.

Pizzeria

Rispondi