Il Vescovo e il Papa in contemporanea per la consacrazione della Russia e dell’Ucraina al Cuore Immacolato di Maria

Aiuta il giornalismo indipendente

Supporta La Pulce nell'Orecchio in questo periodo difficile in cui l'informazione, anche quella scomoda, fa la differenza sulle fake news e la misinformazione.

Alessandria – Venerdì 25 marzo, in occasione della festa dell’Annunciazione, monsignor Guido Gallese pronuncerà alle 17, dalla Cattedrale di Alessandria, la preghiera di affidamento della Russia e dell’Ucraina al Cuore Immacolato di Maria in contemporanea a Papa Francesco che compirà lo stesso atto nella Basilica di San Pietro in occasione della Celebrazione della Penitenza, mentre il cardinale Konrad Krajewski, elemosiniere pontificio, lo compirà a Fatima come inviato del Papa. Questi tre eventi, in contemporanea, potranno essere seguiti attraverso la diretta organizzata dall’ufficio delle Comunicazioni Sociali della Diocesi, attraverso la pagine Facebook della Diocesi di Alessandria e diffuse anche da La Voce Alessandrina, Il Piccolo e RadioGold.
Già all’Angelus del 13 marzo il Papa aveva invitato la Chiesa intera a pregare: “Chiedo a tutte le comunità diocesane e religiose di aumentare i momenti di preghiera per la pace”. E all’udienza generale del 23 febbraio aveva indetto per il Mercoledì delle Ceneri una Giornata di preghiera e digiuno per la pace in Ucraina affermando: “La Regina della pace preservi il mondo dalla follia della guerra”.



PER CONTINUARE A LEGGERE DEVI REGISTRARTI GRATUITAMENTE. POTRAI CONTINUARE A LEGGERE E RICEVERE I CONTENUTI EXTRA