Forza Nuova chiede di boicottare il brand Benetton

Striscione contro le vetrine del negozio di Alessandria

Il blitz di Forza Nuova è avvenuto il 17 agosto, nella notte. Lo striscione che copre le vetrine invita a boicottare la catena di abbigliamento Benetton, maggior azionista delle autostrade per l’Italia, concessionaria del tronco del ponte Morandi, quello crollato a Genova.  La scritta: Benetton UNITED COLOR ROSSO SANGUE., con una “o” massonica.

Oltre alla revoca di tutte le concessioni autostradali ad Atlantia, FN Alessandria chiede che i responsabili “di incuria e negligenza individuati nella famiglia Benetton, quali gestori e quindi incaricati, da un passato governo, si assumano le loro evidenti responsabilità pagandone le conseguenze. 

“Lo striscione è volto a mostrare lo sdegno e lo sprezzo del movimento, riguardo ai tragici fatti accaduti a Genova, dopo il crollo del ponte Morandi”. Inoltre 

Al popolo, ai cittadini tutti e ai nostri connazionali CHIEDIAMO , di rendere giustizia alle vittime e al contempo fare un atto di protesta verso il marchio Benetton , non acquistando più alcun prodotto . Chi ha le mani sporche di sangue, non intascherà i nostri soldi , ma sia solerte nel risarcire in maniera esponenziale le famiglie distrutte da una negligenza mortale.