Concessionario d’auto evade per oltre 100 mila euro

Aiuta il giornalismo indipendente

Supporta La Pulce nell'Orecchio in questo periodo difficile in cui l'informazione, anche quella scomoda, fa la differenza sulle fake news e la misinformazione.

Evasione fiscale, guai per un’azienda locale concessionaria di auto “plurimarche”. Secondo i Finanzieri della Compagnia di Alessandria, la ditta sarebbe colpevole di non aver dichiarato, per anni, una somma piuttosto consistente pari circa a 100.000 euro. Grazie a meticolosi controlli del territorio  svolti anche tra le molte banche dati in uso al Corpo, è stato possibile individuare le attività della ditta che nonostante un grosso giro d’affari non  presentato le dichiarazioni obbligatorie dal 2011 al 2014, risultando quindi evasore totale. Il caso è stato segnalato quindi alla Agenzia delle Entrate che si occuperà di recuperare i tributi evasi.



PER CONTINUARE A LEGGERE DEVI REGISTRARTI GRATUITAMENTE. POTRAI CONTINUARE A LEGGERE E RICEVERE I CONTENUTI EXTRA