Vie Calvo e Rossa, vicino al centro commerciale

Aiuta il giornalismo indipendente

Supporta La Pulce nell'Orecchio in questo periodo difficile in cui l'informazione, anche quella scomoda, fa la differenza sulle fake news e la misinformazione.

Nella zona “Panorama” sono state intitolate due vie al primo sindaco donna, Francesca Calvo, e ad Angelo ‘Angiolino’ Rossa, presidente della Provincia, presidente del consiglio Regionale e padre dell’ex sindaco Rita Rossa. Nei giorni scorsi sono stati scoperti i cartelli toponomastici.

L’intitolazione di una via ad Angelo Rossaafferma il presidente della Commissione Toponomastica, Emanuele Locci -, è stata ratificata dalla giunta Fabbio nel 2010, su proposta dell’allora consigliere Fabrizio Priano; fu votata all’unanimità dalla commissione toponomastica e mi fa particolarmente piacere che si sia giunti finalmente alla scopertura dei cartelli di intitolazione. La figura del Presidente Rossa è ancora ben presente nel ricordo degli alessandrini”.

Credo che Angiolinodice la figlia di Angelo Rossa, Ritasia ancora ben presente nella memoria di quanti lo hanno conosciuto. Certo, ha rivestito incarichi politici importanti, da Presidente del Consiglio regionale ad assessore, ma penso che tutti lo ricordino per il suo sorriso, per la sua disponibilità, per la sua generosità. Era socialista per scelta e per convinzione, e interpretava il socialismo soprattutto come elemento di riscatto sociale delle fasce più deboli della società. In ogni sua decisione, in ogni gesto politico, lui cercava di vedere quanto quella decisione, quel gesto avrebbero migliorato la vita quotidiana dei cittadini. E riusciva a fare tutto questo senza mai perdere il sorriso”.



PER CONTINUARE A LEGGERE DEVI REGISTRARTI GRATUITAMENTE. POTRAI CONTINUARE A LEGGERE E RICEVERE I CONTENUTI EXTRA