Acqui fa i ‘salti mortali’ per aiutare il commercio

Lo shopping cittadino si unisce all’intrattenimento: musica dal vivo, artisti circensi e ballerini acrobati si esibiranno per le strade di Acqui Terme.

L’obiettivo è quello di supportare il commercio del centro cittadino e dei mercati settimanali, dando spazio a forme di intrattenimento in linea con le disposizioni di sicurezza, che non vadano quindi a creare assembramenti e che garantiscano un’alternanza continua di spettacoli. Il centro commerciale naturale di Acqui Terme continuerà così a essere un’opportunità di scambio commerciale, diventando però allo stesso tempo anche un protetto momento di aggregazione.

«L’idea – dichiara l’assessore al commercio, Lorenza Oselin – è principalmente quella dirivitalizzare il nostro centro cittadino. In questo particolare momento storico, in cui si sta delineando in Italia il concetto di un turismo domestico e di prossimità, i nostri borghi cittadini saranno ampiamente rivalutati: sono luoghi che godono di un patrimonio storico, culturale e ambientale di pregio. Abbiamo molto da offrire. Lo shopping cittadino si colloca proprio all’interno di questa proposta, andando a costituire un altro degli elementi di attrazione. Inoltre, aggiungendo l’intrattenimento, riusciremo sicuramente a fornire un’esperienza più completa. Siamo certi che questo progetto avrà un forte impatto nell’implementare l’accoglienza nella nostra città. Possiamo regalare ai cittadini, e ai turisti, un soggiorno in quel tipo di contesto di sicurezza e tranquillità che solo un borgo cittadino è capace di offrire».

Immagine di repertorio da internet