Fulmini e vento forte, i disagi soprattutto nell’Acquese

In 20 minuti ha piovuto come per tutto maggio

Rain on umbrella

Duecento fulmini in venti minuti. Il violento temporale che si è abbattuto ieri sera sulla provincia di Alessandria non solo è stato spaventoso per il gran numero di lampi e saette (secondo la Protezione Civile di Alessandria), ma ha provocato anche allagamenti per la città.

Disagi per la viabilità: per uno sversamento di fango è rimasta interrotta la Acqui-Alessandria all’altezza di Cassine, con deviazione verso i paesi limitrofi.

Anche nell’alessandrino, soprattutto sulle colline, le forti piogge hanno provocato anche temporanei distacchi della fornitura energetica.

La stazione meteo del dipartimento scientifico dell’UPO ha rilevato 60 mm, pari alla pioggia che normalmente cade in tutto il mese di maggio.

Ad Acqui quasi 50mm, 20 mm a Novi, 40 a Ovada. A Casale e Tortona rispettivamente 35 e 20 mm di precipitazioni.

Dopo le piogge il forte vento: raffiche che possono arrivare a 100 km/h hanno piegato un traliccio dell’alta tensione lungo la Bormida acquese.