Che fare in quarantena? Roberto Parodi, uno di noi

Aiuta il giornalismo indipendente

Supporta La Pulce nell'Orecchio in questo periodo difficile in cui l'informazione, anche quella scomoda, fa la differenza sulle fake news e la misinformazione.

Lo scrittore alessandrino ironizza sull’ozio da covid 19

Libri, nuove attività, riprendere gli studi interrotti. Oppure mantenersi in forma o dare sfogo alla propria creatività…In tempo di coronavirus sono tante le idee che circolano per tenersi impegnati in queste lunghe giornate di quarantena.

Ma, alla fine, succede veramente? Lo scrittore-motociclista Roberto Parodi, sei suoi video direttamente dallo studio di casa svela come trascorrono le sue giornate, alla faccia dei buoni propositi.



PER CONTINUARE A LEGGERE DEVI REGISTRARTI GRATUITAMENTE. POTRAI CONTINUARE A LEGGERE E RICEVERE I CONTENUTI EXTRA