Arrobbio entra nel CdA della Fondazione BPN

Un nuovo incarico per il presidente del Gruppo Amag entra nel Consiglio di Amministrazione della Fondazione Banca Popolare di Novara

“E’ una nomina che mi fa un enorme piacere, un attestato personale di stima che arriva dopo 43 anni di ininterrotta attività professionale all’interno della Banca del territorio, dove in questi anni ho sempre operato ponendo grande attenzione al territorio stesso e alla sua comunità, e che mi consentirà di impegnarmi per un triennio a sostegno di progetti e iniziative con finalità sociale, formativa e culturale”.

Paolo Arrobbio, Presidente del Gruppo AMAG Spa, di Telenergia Alessandria e di Reti Idriche AGC, membro CDA Fondazione Uspidalet e della Giunta esecutiva di Confservizi Piemonte e Valle D’Aosta, commenta con soddisfazione, e con un po’ di commozione, la nomina ufficiale nel cda della Fondazione Banca Popolare di Novara per il Territorio,  comunicatagli dal Presidente Franco Zanetta.

 “E’ una nuova sfida – sottolinea Arrobbio – che affronterò con forte motivazione, nella consapevolezza che, oggi più che mai, le Fondazioni bancarie possono, e devono, dare un contributo determinante ai territori di insediamento storico delle loro Banche di riferimento, sostenendo progetti in grado di aiutare chi più ne ha bisogno, ma anche promuovendo iniziative che sappiano essere leva di crescita per la comunità. Senza sviluppo non c’è crescita, e non c’è futuro. Mi auguro di poter contribuire, nei prossimi tre anni, a far sì che sui  territori di riferimento della Fondazione BPN si lavori ad una fase di progettualità, soprattutto rivolta ai più giovani. I nostri figli sono il futuro, dobbiamo saper creare le condizioni perché possano investire con entusiasmo sulla loro regione, il Piemonte: capaci di forte innovazione, ma nel solco delle tradizioni, delle radici, dell’identità culturali.

 www.fondazionebpn.it