Il cibo a domicilio ‘spacca’: Deliveroo cresce ancora

whattsapp

Un anno da record per Deliveroo in Italia. Il 2019 della piattaforma leader dell’online food delivery si chiude con un aumento a tripla cifra, sia per gli ordini sia per la crescita del numero delle città raggiunte dal servizio. Per quanto riguarda gli ordini, la crescita negli ultimi 12 mesi è stata del 152%. Mentre il numero delle città – con le nuove 16 che a dicembre saranno attivate – arriva a quota 155, per un aumento del 356% rispetto alle 34 di inizio anno.

Il piano di espansione di dicembre si concentra prevalentemente nel Centro-Nord Italia, con 12 delle 16 nuove aperture in Lombardia, Veneto, Piemonte, Toscana e Sardegna. Per quanto riguarda il Sud, 2 sono le città in Calabria e 2 in Campania.

In particolare, già a partire da questa settimana, in Lombardia sarà possibile ordinare utilizzando l’App Deliveroo a DalmineConcesioTradateSan Martino SiccomarioSegrate e Solbiate Arno. A queste città si aggiungono Verbania e Tortona in Piemonte, Silea in Veneto, Montecatini Terme in Toscana, Oristano in Sardegna, Trentola-ducenta e Marcianise in Campania, fino a Lamezia Terme e Catanzaro in Calabria. In quest’ultima, il servizio sarà attivo a partire dalla prossima settimana. 

Complessivamente, nelle 16 nuove città Deliveroo conta di collaborare, nei prossimi mesi, con più di 150 nuovi ristoranti e più di 100 nuovi rider garantendo il proprio contributo allo sviluppo economico dei territori in cui la piattaforma è presente. In media, infatti, il fatturato dei ristoranti che scelgono di collaborare con Deliveroo aumenta fino al 30% in più, con tutte le positive ricadute del caso in termini di sviluppo dell’indotto e creazione di nuovi posti di lavoro. 

whattsapp

Be the first to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.