Pullman per la protesta femminista in partenza anche da Alessandria

Tinaba LIke

Dona 1 centesimo per l'informazione gratuita
Like me!

Dona o abbonati

Dona a La Pulce nell'Orecchio

whattsapp

23 novembre manifestazione nazionale a Roma. In rivolta anche contro la grammatica maschilista inserendo l’asterisco asessuato

“Contro la vostra violenza, la nostra rivolta!” E’ lo slogan della manifestazione indetta dai collettivi femministi Non Una di Meno per la manifestazione nazionale a Roma, in occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne (il 25 novembre)

Anche da Alessandria partirà un pullman alle 05.00 da Alessandria con ritorno in serata. Il costo del biglietto è di 25 euro ma è possibile chiedere una “quota agevolata” o, chi non può partecipare ma vuole contribuire, può lasciare un “biglietto sospeso” .

Per info e prenotazioni: Marta al +39 347 088 7714 oppure partecipare agli eventi organizzati alla Casa delle Donne. 

“Ogni 72 ore in Italia una donna viene uccisa. Sappiamo che la violenza non ha passaporto, colore né classe sociale, ma spesso ha le chiavi di casa e che le tante donne e le persone non conformi al modello patriarcale che ogni giorno si ribellano a molestie, stalking, violenza domestica, psicologica, sessuale trovano ulteriore violenza nei tribunali”, scrivono le manifestanti che da più di un anno hanno ‘casa’ nell’ex asilo Monserrato. 

Il lavoro dei centri antiviolenza femministi va riconosciuto, garantito e valorizzato. Difendiamo e moltiplichiamo gli spazi femministi e transfemmninisti, come le case delle donne, i centri antiviolenza e tutti gli spazi di autodeterminazione sotto minaccia di sgombero. Vogliamo essere liber* di muoverci e di restare“.

Cosa chiedono: salario minimo europeo per una indipendenza economica individuale, congedi parentali retribuiti ed uguali, servizi sociali e sanitari più accessibili. Per estensione, chiedono l’abrogazione dei decreti sicurezza e delle leggi che legano le persone al lavoro o alla famiglia,

Il 23 novembre saremo a Roma, saremo insieme, donne e persone lgbtqi+. Di fronte alla violenza di questa società non facciamo un passo indietro: noi siamo rivolta!

whattsapp


Be the first to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.