Lumiera difende il crocifisso nelle scuole: “Non siamo ospiti a casa nostra”

whattsapp

L’assessore al bilancio ma anche alle pari opportunità del Comune di Alessandria, Cinzia Lumiera, commenta “da assessore e da mamma” l’iniziativa di voler togliere il crocifisso dalle aule scolastiche, avanzata dal nuovo ministro dell’istruzione Fioramonti.
Con un videoselfie di fronte, non a caso, alla cattedrale del capoluogo, l’assessore leghista ribadisce la sua contrarietà a levare il simbolo della tradizione italiana: “Non è un arredo scolastico”, commenta. E poi da vera militante del carroccio prosegue: “Siamo forse ospiti a casa nostra?”.

whattsapp

Be the first to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.