Il Monferrato e Lomellina insieme per il turismo esperienziale

whattsapp

Il Monferrato punta sul turismo esperienziale, una forma nuova per identificare il turismo che interagisce con le tradizioni e le persone del luogo che si visita.
Non solo: Alexala, l’agenzia turistica della provincia di Alessandria, annuncia un accordo extraterritoriale con la Lomellina e la zona di Alassio (per un leggendario link con Aleramo, fondatore del Monferrato. Il toponimo Alassio deriverebbe da Alasia, l’amata di Aleramo). E’ stato annunciato come un grande prodotto turistico di area che vuole sfruttare la centralità ed equidistanza con Torino, Milano e Genova, in cui si contano quasi 7 milioni di aitanti. MOnferrato e Lomellina collaborano già per gli eventi legati al riso, ma ora si consolida l’amicizia/collaborazione con pacchetti turistici e azioni di promo commercializzazione, la creazione di laboratori “Monferrato e Lomellina”, in linea con il trend sempre più vincente del mercato del turismo esperienziale, azioni di comunicazione, azioni di animazione delle comunità e, non ultime, azioni di formazione sugli operatori.
Per Alexala in particolare, le direttrici saranno due. Da un lato consolidare le azioni promozionali e commerciali già in atto con la Lomellina (Riso e Rose in Monferrato, Terre d’acqua e di Canali, i percorsi bike “oltre il confine”, in modo particolare legati al tema delle risaie ad esempio), dall’altro estendere il raggio di azione di marketing turistico sulla Liguria verificando la costruzione di prodotti condivisi, primi tra tutti, percorsi outdoor tra le due regioni, insieme a esperienze turistiche e/o attività trasversali ripartite su entrambi territori sui temi della enogastronomia, dell’arte e cultura, natura e sport.

Per un turismo sempre più slow.

whattsapp

Be the first to comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.